Il punto sul campionato di calcio: cosa è accaduto?

Il punto



Il campionato di calcio di serie A è ormai più che inoltrato: il girone di ritorno è iniziato da un po’ e forse è un po’ presto per fare bilanci. Non è però presto per girare gli occhi indietro e dare uno sguardo alle ultime notizie che i campi hanno deciso di farci giungere, con un discreto ribaltone nella parte altissima della classifica e le cose che, dietro, cominciano a farsi sempre più calde e interessanti, soprattutto in vista delle prossime sfide che, in alcuni casi, sono dei veri e propri scontri diretti per ottenere un posto nelle prossime competizioni europee: teniamoci pronti con le quote, perché potremmo guadagnare un bel gruzzolo divertendoci durante i match. Non prima di aver capito come funzionano le scommesse, però!
Insomma, come stanno andando le cose? Nelle  prossime righe, qualche notizia!

IL DERBY E LE SUE CONSEGUENZE

In che senso “Quale derby?”? Ma quello della Madonnina, che ha visto scontrarsi al vertice l’Inter di Conte (che parrebbe aver trovato l’interismo sulla strada della sfida con la Juve) e il Milan di Pioli. Si trattava pur sempre di uno dei derby più celebri al mondo, in più la classifica lo rendeva entusiasmante, data la precedente sconfitta dei rossoneri con lo Spezia e la vittoria dell’Inter sulla Lazio. Le squadre si affrontavano con appena un punto di vantaggio dei nerazzurri sui cugini dell’altra sponda del Naviglio. Capite bene che si trattava di un match davvero teso e i tifosi lo sapevano: circa diecimila persone si sono date appuntamento fuori dal Meazza prima del fischio di inizio, in barba a tutte le norme anti-Covid. La sfida era infuocata e gli uomini di Conte hanno disputato una grande partita, imponendosi con un secco risultato di tre reti a zero: la “poker face” interista, insomma, ha retto fino al novantesimo (più recupero).
Certo, la forma ha molto inciso sulla partita, come sempre, ma la mentalità della “pazza Inter” (e ci perdoni Conte se ancora ne parliamo in questi termini, ma certe abitudini sono ben dure a morire!) è stata quella che certamente ha portato i nerazzurri alla vittoria.
Ora la classifica vede un distacco tra le due di quattro punti: ancora niente, a questo punto della stagione, ma il ribaltone, là davanti, c’è stato e si è fatto sentire.

LE INSEGUITRICI COME STANNO?

Roma, Atalanta, Lazio e -ovviamente- Juventus, non intenderanno certo lasciare all’Inter alcuna possibilità di fuga e stanno già affilando all’ombra le armi per darle battaglia. Il Milan affronterà la Roma nel prossimo turno, ma sappiamo bene che i bianconeri, là dietro, sono l’avversario da battere pur se non lo si sente -momentaneamente- fiatare sul collo. Anche il turno in Chapions League ci ha suggerito che lo stato di grazia dei bianconeri di Torino e dintorni non sta mietendo i successi a cui i loro tifosi si erano discretamente abituati nelle passate stagioni.
Non ci resta che stare a vedere come evolveranno gli stati di forma delle varie rose, anche alla luce degli stravolgimenti che il Covid potrebbe portare all’interno dei vari spogliatoi (in questa stagione è successo già varie volte, del resto).

Non ci resta che augurare un buon campionato a tutti voi!

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.