Assunzioni nella Lega Nazionale Dilettanti: esposto del Codaons all’ANAC



Il Codacons torna sul problema della incompatibilità e illegalità di posizioni in conflitto di interessi nel mondo del calcio. Proseguendo sull’attività avviata sul tema con la presentazione di un primo esposto all’Anac sulla presunta incompatibilità del presidente della LND, Cosimo Sibilia, l’associazione ha presentato oggi una nuova istanza all’Autorità Anticorruzione.

CHIESTO DI INDAGARE SU ASSUNZIONI DI “FIGLI DI” NELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI

Nell’atto si fa riferimento ad un esposto anonimo ricevuto dall’associazione, nel quale si denunciano le spese sostenute dalla Lega Nazionale Dilettanti per affitti di immobili, cene al ristorante, pernottamenti dei propri vertici, ecc., e alcune anomale assunzioni presso la LND, che riguarderebbero figli di Presidenti di comitati regionali entrati con vario ruolo negli organici, in modo diretto e senza concorso.
L’associazione chiede all’Anac di verificare se quanto denunciato nella lettera circa presunte assunzioni da parte di enti pubblici di figli dei dirigenti, senza concorso, corrisponda al vero e, in tal caso, avviare una formale istruttoria.

 

 

Codacons Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.