Fassina: “Mes, Zingaretti parli con Sanchez e Costa”

mes



Mes, Zingaretti parli con Sanchez e Costa.
È davvero deprimente dover continuare a discutere di Mes sanitario. Siamo gli unici a farlo nell’Eurozona. Sarebbe sufficiente per chiudere la disputa notare che nessuno degli altri 16 Stati che, oltre l’Italia, ricorrono al Sure, prevedono di ricorrere al Mes. Sono tutti ideologici? Eppure, anche tutti gli altri beneficiari del Sure hanno risparmi di spesa per interessi, seppur minori di noi. Non è vero che con il Mes sanitario risparmieremmo 300 milioni all’anno.

È una fake news

Non risparmieremmo nulla, perché i nostri Titoli di Stato, come quelli degli altri Stati in difficoltà, sono acquistati dalla Bce tramite la Banca d’Italia. La Banca d’Italia retrocede al Ministero dell’Economia, in veste di utili, gli interessi che le paghiamo sui Titoli comprati. Quest’anno gli acquisti arrivano a 210 miliardi. Il prossimo sono previsti nell’ordine di 150 miliardi. In sintesi, è una partita di giro. Non solo non risparmieremmo con il Mes sanitario, ma il rischio concreto che, unici a accedervi, alimenteremmo dubbi sulle nostre prospettive e, quindi, spingeremmo al rialzo i tassi sugli altri 2700 miliardi di nostri Titoli di debito. Infine, per il Mes sanitario, le condizionalità non sono all’accesso, ma scattano dopo l’accesso in quanto, sulla base dell’Art 14, comma 6 dello Statuto del Mes e di alcuni articoli dei regolamenti attuativi del Two Pack, rimasti pienamente in vigore, è prevista una valutazione di solvibilità del debitore.

6 miliardi non spesi

Un debitore come l’Italia, con un debito al 160% del Pil, in uno scenario di inflazione vicina allo zero, è oggettivamente a rischio e pertanto sarebbe indotto ad un programma di aggiustamento macroeconomico e strutturale. Per il SSN ci sono ancora 6 miliardi non spesi. Altri 4 miliardi arrivano con la Legge di Bilancio. Se servono altre risorse, ricorriamo al mercato assistiti dalla Bce: anche i dati di ieri sull’enorme domanda di nostri Titoli a 30 anni confermano la disponibilità. Non si strumentalizzi il Covid. Zingaretti parli con Pedro Sanchez o con Antonio Costa, forse scoprirà chi è ideologico sul Mes.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 19581 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.