Stefano Fassina
Primo Piano

Fassina: “Gualtieri porti al più presto in parlamento il terzo scostamento di bilancio”

Fassina: “Mes? Non sono convinto e non credo che mi convincerò mai. Il Mes è come una banca, se tu hai il 170% del debito sul pil, il tuo creditore valuta se tu sei un debitore a rischio e ti dice di fare un programma di aggiustamento macroeconomico. Per quanto possibile, aiuto i colleghi del M5S che per il momento mi pare che tengano bene il punto, dopodichè quando si scatena l’offensiva mediatico-finanziaria è molto difficile tenere la barra dritta” [CONTINUA]

Stefano Fassina
Primo Piano

Fassina: “Stati Generali? Sono scettico”

Fassina: “Sarebbe stato meglio procedere in senso contrario. Piano Colao non mi entusiasma, è in continuità con il trentennio che abbiamo alle spalle e che ci ha consegnato un quadro economico e sociale insostenibile. Le slide di Colao sono particolarmente infelici sul fronte scuola. Reddito di emergenza? Non sono poche le richieste presentate, ma bisogna allentare alcuni criteri di ammissione perché altrimenti lasciamo fuori un pezzo di sofferenza sociale. Mes? Eviterei di cadere nella trappola. La Bce deve resistere all’offensiva della Corte Costituzionale tedesca e fare fino in fondo quello che stanno facendo le banche centrali di Usa e Gran Bretagna. Gualtieri entro giugno deve portare in Parlamento un terzo scostamento di bilancio, se aspettiamo la prossima legge di bilancio aggraveremo le aspettative negative dei cittadini sulla ripresa, che a quel punto si autorealizzeranno”
[CONTINUA]