Chi ha la coscienza sporca ha sempre paura della verità

paura
Foto Roberto Monaldo / LaPresse 29-09-2020 Roma Politica Trasmissione tv "Porta a Porta" Nella foto: Vincenzo De Luca Photo Roberto Monaldo / LaPresse 29-09-2020 Rome (Italy) PoliticsTv program "Porta a Porta" In the pic: Vincenzo De Luca



L’Italia è ripiombata nell’emergenza Coronavirus e gli italiani iniziano ad intravedere come reale l’incubo del lockdown vissuto solo pochi mesi fa.

In Campania lo sceriffo amante delle fritture di pesce ha chiuso le scuole per evitare il diffondersi di ulteriori contagi.

Non viviamo affatto un periodo piacevole

Dei dubbi, però mi sorgono, poiché l’emergenza pandemica non è mai cessata e già da metà maggio le istituzioni, dalle nazionali alle locali, erano a conoscenza che con l’arrivo dell’autunno sarebbe arrivata la seconda ondata.

Orbene, cosa hanno fatto “Giuseppi” Conte e i suoi ministri da maggio ad oggi?

In Campania, l’imitazione meglio riuscita di Crozza, cosa ha fatto dopo aver manifestato la rivelazione che la sua regione in ambito sanitario è un’eccellenza?

La verità è che questi governanti, tutto hanno fatto tranne che evitare che si arrivasse ad oggi con un clima di paura.

Per caso l’avvocato degli italiani ha stanziato dei fondi ai Comuni e alle Regioni per implementare i veicoli destinati al trasporto pubblico?

Il ministro Luigi Di Maio oltre alle chiacchiere sul Made in Italy, come ha tutelato e intende tutelare le migliaia di imprese e di lavoratori che aspettano ancora sgravi fiscali e la cassa integrazione?

Vana speranza

La speranza di poter fare affidamento su un sistema rapido di test perchè è stata mortificata dal ministro Roberto Speranza?

Che fine ha fatto il piano da 300.000 tamponi al giorno che Andrea Crisanti ha consegnato al governo?

Attilio Fontana come giustifica che a Milano in Lombardia, scarseggiano i vaccini anti-influenzali?

De Luca ha per caso potenziato la sanità campana che è atavicamente a corto di personale e di posti letto, anche a causa dei suoi tagli nella passata consiliatura?

Il Vincenzo che ha definito i napoletani geneticamente ladri ha per caso potenziato il trasporto pubblico regionale, ad esempio le linee della Circumvesuviana?

Ciò che serviva…

La verità è che lor signori tutto hanno fatto tranne quello che davvero serviva e serve per evitare che gli italiani vivano ancora dei lutti e situazioni di povertà che sono un’offesa alla dignità di chi ne è vittima.

Hanno lasciato che le cose rimanessero, di fatto, come prima perché gli autobus e i vagoni delle metro sono peggio dei carri bestiame, perchè la Federazione Italiana di Medicina Generale chiede l’auto lockdown, perché si chiudono le scuole e si vietano le feste civili e religiose.

Lor signori, però, dicono che ci sarà (quando???) il Recovery Fund e di conseguenza sarà Natale tre volte l’anno; peccato che la povertà è aumentata nonostante il Reddito di Cittadinanza (il Pd non ha perso la speranza di rivederlo che tra le righe significa abolirlo).

De Luca, caspiterina, ha vietato “Alluin”! Peccato che il personale sanitario campano sia sottostimato e sia ancora oggi costretto a fare miracoli per assicurare un’assistenza dignitosa.

La paura

Cari signori governanti, se siete stati così bravi, se avete seminato bene, se avete agito nell’interesse esclusivo di tutti gli italiani, mi spiegate perché oggi avete paura?

Ho una risposta: chi ha la coscienza sporca ha sempre paura della verità. Spero di sbagliarmi.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 19960 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.