6 dicembre 2016

WEC, Parte da Silverstone la stagione di Davide Rigon

Parte questo fine settimana con la 6 Ore di Silverstone la stagione di Davide Rigon nel FIA World Endurance Championship, la massima espressione nel panorama GT il cui calendario comprende la 24 Ore di Le Mans insieme ad altre sette tappe sui circuiti più importanti del mondo: Spa-Francorchamps, Nurburgring, Messico, Austin, Fuji, Shanghai e Bahrain per un totale di nove appuntamenti.

Dopo le positive uscite sulle piste americane nell’IMSA SportsCar Championship, Davide è pronto a portare al debutto la Ferrari 488 GTE-Pro del team AF Corse nel Mondiale Endurance con obiettivi ambiziosi sfidando una concorrenza agguerrita composta dalle più importanti case costruttrici, come la new-entry Ford ma anche Porsche e Aston Martin.

L’incognita principale sarà rappresentata dal meteo come ci racconta lo stesso Davide prima di partire verso l’Inghilterra: “Sarà un importante banco di prova per noi. Siamo alle prime uscite con la Ferrari 488 GTE anche se abbiamo già avuto dei buoni riscontri in America. La concorrenza è agguerrita e ci aspetta una stagione tirata in cui ogni dettaglio farà veramente la differenza. Il calendario è cresciuto di un week-end e aspetto con entusiasmo l’inizio del primo turno di prove per calcare ufficialmente la pista. Sarà importante fare la strategia giusta a seconda del meteo. Se ci sarà molta acqua in pista dovremmo probabilmente correre in difesa,  mentre in condizioni di umido e ancora di più sull’asciutto conosciamo il nostro potenziale e sappiamo che possiamo sfruttare il maggior grip della vettura”. 

Nella stagione 2016 Davide dividerà l’abitacolo della vettura numero 71 con l’inglese Sam Bird: “Fin dai primi test abbiamo instaurato un ottimo feeling e insieme vogliamo portare il più in alto possibile la nostra Ferrari. Siamo pronti per partire, non vediamo l’ora” conclude Davide.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5958 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.