10 dicembre 2016

Casilino – Servizio coordinato dei carabinieri, identificate 48 persone, 5 gli arresti e due le denunce a piede libero

Al termine di una specifica attività di controllo del territorio, mirata a contrastare ogni forma di illegalità, nei quartieri Centocelle, Alessandrino, Torpignattara e Appio,  i Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno identificato 48 persone, di cui 5 arrestate e 2 denunciate a piede libero, e controllato 32 veicoli.

Un 29enne e una 27enne, marito e moglie romani, sono stati arrestati per detenzione e coltivazione illecita di sostanza stupefacente in concorso, in quanto nella loro abitazione in via Arnaldo Ginna, i Carabinieri hanno rinvenuto quattro piante di marijuana, alte  più di un metro e materiale utile alla coltivazione e al confezionamento delle dosi.

Tre spacciatori, un 20enne e un 21enne di Roma e un 30enne della Guinea, sono stati arrestati perché sorpresi a cedere dosi di sostanza stupefacente ad alcuni giovani. Le perquisizioni dei militari hanno permesso di recuperare alcune dosi di marijuana.

I Carabinieri hanno poi denunciato a piede libero due persone, un cittadino romeno di 30 anni, sottoposto agli arresti domiciliari, che non è risultato presente in casa e un romano di 31 anni, trovato con in tasca un coltello.

Tutta la droga recuperata è stata sequestrata e gli arrestati trattenuti in caserma in attesa dei processi a loro carico.

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it