7 dicembre 2016

Fabrizio Bracconeri: “Mio figlio cacciato dalla scuola statale perchè ha il pannolone”

L’attore Fabrizio Bracconeri, diventato famoso come Bruno Sacchi nella serie di culto “I ragazzi della III C”, è intervenuto su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano (www.unicusano.it), nel corso del format LINGUE A SONAGLI condotto dal cantautore Bussoletti in onda ogni sabato alle 14.

Ha raccontato i drammi dei padri che lottano per curare i propri figli portatori di handicap e si è lanciato in qualche considerazione sulla politica che vive in prima linea.

Verità di un padre che lotta per la malattia di un figlio autistico: “Mi ha chiamato la scuola statale di Monterosi e mi ha comunicato che mio figlio non poteva più andare perché aveva il pannolone. Ed io che faccio, lo ammazzo? No, io ammazzo tutti voi. Ma poi io sono pure fortunato perché i soldi il mio lavoro me li dà ma bisogna iniziare a far capire alla gente che chi ha un figlio portatore di handicap non lo può curare se non è ricco. Se i bambini vanno una settimana in ricovero, tanta gente deve dormire in macchina perché non si può pagare da dormire. Questo è un paese senza tutele per i malati, dove non c’è una scuola per portatori d’handicap in ogni città che abbia più di 25mila abitanti!”.

Bisogna uscire dall’Europa: “E’ stato un fallimento totale. Se io compro una macchina e questa macchina mi va male e non mi piace, cosa faccio? La vendo, la cambio o, peggio, la butto! Abbiamo capito che l’Europa e l’euro per noi non funzionano? E allora usciamocene seguendo la stessa logica”.

Brutti voti per Renzi: “Un 2 come Lazzaretti non lo do a Renzi ma a noi che lo facciamo stare dove sta. E’ un incapace. Se quegli 80 euro li avesse usati per dimezzare il costo della benzina, per esempio, si sarebbero ripresi i trasporti e i costi dei prodotti trasportati su gomma si sarebbero abbassati”.

Sul telefilm di culto “I ragazzi della III C”: “Io l’avevo capito subito che stavamo facendo qualcosa d’importante. Ero l’unico che se ne accorgeva. Dicevo: ragazzi, questa serie vi cambierà la vita ma mi snobbavano tutti. Siamo rimasti più o meno tutti in contatto: mi vedo sempre con Fabio (CHICCO LAZZARETTI), con cui sono molto amico e con cui faccio spesso le vacanze insieme, mentre ho perso del tutto di vista Nicoletta Elmi (BENEDETTA). Sharon, poi, non la incontro dal suo matrimonio ventiquattro anni fa”.

AUDIO: http://www.radiocusanocampus.it/podcast/?prog=1777&dl=6404

Fonte: Radio Cusano Campus