Scanzi: “Lo sentite questo odore? È odore di restaurazione”

formigoni



Così Andrea Scanzi sulla sua pagina Facebook:

La vicenda Formigoni, ovviamente ridimensionata e giustificata da tutti quei “giornali” che vomitano servilismo e violenza ogni giorno, è di gravità inaudita.
Dei 5 anni e 10 mesi di condanna, Formigoni ha scontato la miseria di 5 mesi. E adesso riavrà 7mila euro al mese, direttamente dalle nostre tasche. Un capolavoro.

Di quale reato stiamo parlando?

Di un reato odioso e schifoso, eternato da una sentenza definitiva, che si lega anche allo stato tragico della sanità in Lombardia.
Formigoni, come scrive Travaglio stamani sul Fatto, “dirottava i soldi delle nostre tasse destinati alla sanità pubblica nelle tasche dei ras delle cliniche private (Maugeri e San Raffaele), i quali poi ricambiavano con congrue percentuali, sempre a carico nostro. Intanto le due Regioni tagliavano i posti letto pubblici”.
“Fate voi il calcolo su quei 32 milioni in Abruzzo più 200 in Lombardia: quanti posti letto e respiratori avrebbero potuto acquistare le due Regioni prima della pandemia se fossero state governate da gente onesta?

Lo sentite questo odore?

Nel 2015 una norma voluta da Piero Grasso ci aveva risparmiato, se non il danno, almeno la beffa di vedere questa gente mantenuta a vita dallo Stato. L’avevano votata tutti: Pd, Sel, FdI e Lega; il M5S no perché la riteneva troppo blanda. Ora il Senato la aggira senza neppure cambiarla, per mano dei leghisti Pillon e Riccardi e del forzista Caliendo, nel silenzio di tutti fuorché dei 5Stelle”.
Di nuovo: lo sentite questo odore? È odore di restaurazione. E non solo di quello, ma oggi mi sento garbato e quella parolina lì potete aggiungerla voi.
Buona catastrofe.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21427 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.