Scanzi: “L’informazione italiana sa essere davvero straordinaria”

scanzi



Così Andrea Scanzi sulla sua pagina Facebook:

Ora che il leader dimissionario di Udc Lorenzo Cesa è indagato per ‘ndrangheta a Catanzaro, sembra quasi che l’imbarazzo debba essere di centrosinistra e 5 Stelle, e questo perché il governo Conte starebbe cercando anche i tre senatori Udc (De Poli, Saccone, Binetti) per costituire i cosiddetti “responsabili”.

La verità è appena diversa e ci sono due cose da ribadire

La prima è che il governo Conte, a prescindere dalla presunzione d’innocenza, con gli indagati (ancor più per reati simili!) neanche deve parlare. Molto meglio far cadere il governo. Se Conte intende elemosinare perfino i voti dei simil-Cesa, tanto vale andare a votare subito e comprare in anticipo fez e olio di ricino. Giusto per stare subito al passo coi tempi che verranno. (Grazie Renzi!)
La seconda è che Cesa e Udc, a oggi, devono costituire un imbarazzo per il centrodestra. Non certo per il governo.
Dal 10 dicembre 2020 a ieri, quindi nelle settimane della crisi aperta indegnamente dalla Diversamente Lince di Rignano, Cesa ha sempre partecipato ai vertici del centrodestra, allargati non di rado alla galassia centrista di cui fan parte pure Lupi e Toti (su richiesta di Matteo Salvini).
Cesa non si è perso neanche un incontro con l’Urlatrice Nera e il Cazzaro Verde. L’ultimo c’è stato ieri, e Cesa ha ribadito anche lì che col governo attuale non vuole avere niente a che fare, perché lui sta col centrodestra.
Ecco: gente così, al centrodestra, lasciategliela. Evidentemente, ai Salvini e Meloni, non dispiace.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21622 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.