Ostia, Malara-Marinelli, FDI: “Fermi i lavori al cantiere di Viale delle Repubbliche Marinare”

Ostia



“Dobbiamo constatare purtroppo il blocco dei lavori da 3/4 giorni nel cantiere di Viale delle Repubbliche Marinare, che impegna i due incroci che collegano la strada a Corso Duca di Genova. Se il cantierato ha palesato fin dall’inizio problemi di congestione del traffico in questa zona nelle ore di punta, ci siamo augurati da subito che tali lavori di manutenzione venissero ultimati nei tempi più celeri; una premessa purtroppo già infranta, considerato che gli operai sono fermi già da diversi giorni per i forti rovesci sul Litorale Sud di Roma.

Il manto stradale sta ricominciando a collassare

Al blocco degli interventi dovuti alle condizioni meteo si sta aggiungendo anche l’aggravamento delle condizioni del manto stradale; se la strada è stata recintata per collassi dell’asfalto dovuti a delle perdite d’acqua nel sottosuolo, ancora due perdite sono presenti in questo punto di Ostia ed il manto stradale sta ricominciando a collassare ed inizia ad ampliarsi interessando ora lo spazio verde adiacente al Parco Simone Renoglio su Viale delle Repubbliche Marinare.

Sarà necessario chiedere all’Assessore Bollini un resoconto sulla tabella di marcia dei lavori, considerato che la soluzione del problema apre lontana e soprattutto considerando le paure che tale situazione sta generando nei residenti locali”.

Così dichiarano in una nota Pietro Malara (Capogruppo e Coordinatore di Fratelli d’Italia X Municipio) e Riccardo Marinelli (membro del Direttivo di FdI X Municipio).

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...
Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 12213 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.