Fiumicino, De Vecchis: “No al razionamento dell’acqua”

emergenza De vecchis

La notizia che da settembre inizierà un razionamento dell’acqua a Roma e Fiumicino non solo non ci trova d’accordo ma ci lascia perplessi.
Ancora una volta i cittadini dovranno pagare gli errori di una classe dirigente inadeguata ad amministrare la Regione Lazio e comuni come Roma e Fiumicino. Ci preoccupa sia disagio che sarà procurato ai cittadini, soprattutto per le fasce più deboli come le persone anziane, ma anche l’impatto negativo che si potrebbe avere sulle strutture sanitarie o sulle attività commerciali, come ristoranti e alberghi.

Sabato ‘Noi con Salvini provincia di Roma’ con una propria delegazione si recherà a Bracciano per una protesta simbolica contro questa inopportuna scelta.

William De Vecchis

Coordinatore provinciale NcS

I video del giorno