3 dicembre 2016

Roma – Giornata intensa quella di ieri per la polizia, sei arresti nelle ultime 24 ore

 

Il dispositivo di sicurezza messo in campo quotidianamente dalla Polizia di stato della capitale voluto dal Questore D’Angelo, ha portato, nelle ultime 24 ore, all’arresto di 6 persone.

Due moldavi di 35 e 37, nel quartiere Eur, avevano pensato bene di manomettere una cabina dell’energia elettrica per oscurare l’intera via e scassinare indisturbati un’edicola. I due non hanno fatto in tempo a portare a termine il loro piano. Un equipaggio del Reparto Volanti li ha bloccati immediatamente. Oltre a rispondere del reato di furto aggravato, C.V e C.I., queste le loro iniziali, dovranno dar conto alla giustizia delle minacce rivolte ai poliziotti all’interno degli uffici del commissariato Esposizione durante “la stesura degli atti”.

Un’altra pattuglia del Reparto Volanti ha arrestato G.F, 48enne romano, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine, per spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti lo hanno fermato mentre trasportava un panetto di “fumo”. Inutile il tentativo dell’uomo di disfarsi della droga.

Gli investigatori del commissariato Primavalle invece, hanno posto fine all’attività di spaccio messa recentemente in piedi da C.M., 57enne romano. L’uomo, dall’interno della sua abitazione, forniva eroina ai tossicodipendenti di zona. Il “cliente” di turno durante il blitz dei poliziotti doveva trovarsi nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari; per lui è scattata la segnalazione alla competente autorità giudiziaria.

Nelle stesse ore, nella zona di San Paolo, gli agenti del commissariato di zona, hanno fermato B.S. 38enne romano, mentre trasportava una “tavoletta”di hashish. Anche per lui sono scattate le manette.

A.E.M.M, egiziano di 25 anni, pretendeva 500 euro da un artigiano di origine peruviana e per far valere le sue “ragioni” lo ha colpito con un pugno e con il frammento di una vetrata da lui stesso frantumata. Il tutto è avvenuto ieri mattina nella periferia est della capitale. L’immediato intervento degli agenti del commissariato Prenestino ha impedito che l’aggressione avesse conseguenze ulteriori. La vittima è stata soccorsa dai sanitari del 118, mentre l’aggressore, preso in custodia dai poliziotti, è stato arrestato per estorsione e lesioni.

 

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it