8 dicembre 2016

Roma – Atac, dichiarazioni di esponenti politici su personale non corrispondono a realtà

In relazione a notizia di stampa che riportano dichiarazioni di alcuni esponenti politici che accusano la dirigenza Atac di adottare comportamenti discriminatori nei confronti di alcuni dipendenti non identificati, Atac non può che ribadire la scrupolosa osservanza delle norme e dei regolamenti aziendali nella gestione del proprio personale. Atac sottolinea che tale modo di lanciare accuse, generico e senza peraltro addurre fatti specifici riscontrabili, serve solo a creare una nube di discredito attorno all’azienda con il rischio di alimentare disaffezione nei dipendenti con possibili conseguenze sui livelli di servizio erogato. Atac, nel sottolineare che tali atteggiamenti e dichiarazioni danneggiano tanto l’azienda quanto la città, si riserva di valutare in tutte le sedi quanto riportato dagli organi di informazione.