6 dicembre 2016

Roma – Opere pubbliche, M5S: “Rispettare i tempi? Abbiamo dimostrato che si può fare”

Lavori in corso

“E’ solo grazie alla determinazione del M5S Roma che sabato 12 settembre si inaugurerà la nuova pista di atletica nello stadio “Nando Martellini”, un’opera che abbiamo seguito dall’inizio alla fine ed attraverso la quale abbiamo dimostrato che se c’è la volontà politica di fare le cose per la città si riesce anche solo in due mesi ad espletare tutte le complesse procedure burocratico-amministrative che occorrono per realizzare le opere pubbliche. Circa un anno fa avevamo strappato l’impegno all’assessore allo sport Pancalli di rifare lo stadio di atletica di Caracalla abbandonato a se stesso. Insieme all’allora assessore ed alla Ragioneria Capitolina riuscimmo a trovare e bloccare i fondi in bilancio. Abbiamo seguito da vicino le gare per l’affidamento dei lavori che sono partiti a fine giugno 2015 e saranno completati il 22 settembre. Abbiamo seguito tutto l’iter istituzionale nonostante le difficoltà dovute agli avvicendamenti dei dirigenti e degli assessori allo sport , Pancalli, Masini ora Marinelli, della giunta Marino. L’unico impegno preso dall’ ex assessore Masini è stato quello del rifacimento dell’impianto Paolo Rosi con la decisione presa di riaffidarlo alla Fidal, direttamente e senza gara, per altri sei anni in cambio proprio dell’impegno a rifare la pista. Ma dal giorno dell’affidamento alla Fidal, il 25 giugno 2015 e, ad oltre due mesi di distanza, non si ha alcuna notizia di lavori in programma: due mesi è stato il tempo che a noi è bastato per trovare i soldi, predisporre il bando di gara ed affidare i lavori a Caracalla.”

About Samantha Lombardi 4017 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it