Ladispoli, istituite le “Sentinelle del Bosco di Palo”



L’annuncio è del sindaco Alessandro Grando che ha rivolto un appello alla
popolazione affinché collabori attivamente alla sorveglianza e tutela
del Bosco di Palo, prezioso polmone verde della città, dedicando anche
poche ore della settimana a questo compito a titolo di volontariato.

Le parole del Sindaco Grando

“Come avevamo annunciato nei giorni scorsi, a seguito dell’episodio in cui ignoti hanno
tentato di dare alle fiamme il bosco di Palo Laziale, l’Amministrazione comunale
intende promuovere la creazione di un sistema di vigilanza con l’ausilio dei cittadini
di Ladispoli che vorranno offrire la propria disponibilità”.

“L’attività delle Sentinelle del bosco – prosegue Grando – sarà esclusivamente quella di vigilare sul rispetto delle regole che disciplinano il comportamento all’interno del parco e di segnalare comportamenti non consoni alle forze dell’ordine. Ai volontari verrà consegnata in dotazione una pettorina con lo stemma del Comune di Ladispoli in modo da essere sempre riconoscibili e di far percepire ai fruitori del parco, ed in particolare a coloro che non rispettano i beni pubblici, che ci sono sempre dei cittadini pronti a segnalare comportamenti illeciti. Il bosco di Palo è un tesoro inestimabile e tutti abbiamo il compito di prendercene cura, facciamolo insieme”.

Come diventare Sentinella

Chiunque fosse disponibile e volesse mettere a disposizione il proprio tempo libero, fossero anche solo poche ore a settimana, non deve fare altro che recarsi presso la Segreteria del sindaco in piazza Falcone, tutti i giorni dalle 10,00 alle 13,00, e lasciare i propri dati e il proprio recapito telefonico per essere poi contattati da chi avrà il compito di organizzare i turni di sorveglianza.

Informazioni su Ruggero Terlizzi 3311 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.