Fiumicino, Califano: “Ponte della Scafa: perizie andranno avanti tutta la notte”

ponte della scafa



Il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano, parla della chiusura del ponte della scafa e delle contromisure che si stanno attuando

Le parole di Michela Califano

Ho sentito nuovamente i vertici Astral e l’assessorato ai lavori pubblici della Regione Lazio. Le perizie sul Ponte della Scafa andranno avanti tutta la notte. Una situazione più chiara si avrà domani intorno a mezzogiorno. Ho nuovamente chiesto che oltre ai mezzi di soccorso possano transitare sul ponte i mezzi pubblici o almeno i pedoni in modo tale da organizzare nel più breve tempo possibile un piano straordinario.

Astral si è impegnata a prendere una decisione entro domani. La Regione si è comunque messa a disposizione. Si sta anche valutando la possibilità di realizzare un ponte bailey tra Portuense e Dragona, come emerso dalle varie riunioni di oggi, nella malaugurata ipotesi che il Ponte della Scafa avesse bisogno di ristrutturazioni più importanti.

Nel frattempo tramite l’Asl siamo riusciti a ottenere un potenziamento dei servizi sanitari nel Comune di Fiumicino: il raddoppio del personale medico di turno nel Nucleo di Cure Primarie del presidio di via Coni Zugna, per evitare ai codici bianchi e verdi le peripezie verso il Grassi di Ostia; l’apertura dell’ambulatorio pediatrico il sabato e la domenica dalle 10-19, sempre in via Coni Zugna; l’assicurazione di tutte le attività ambulatoriali nei presidi di Fiumicino e dei prelievi con garanzia del trasporto verso il laboratorio di riferimento; l’apertura tutte le mattine e due pomeriggi (martedì e giovedì) del Pua di via degli Orti. Continuiamo a monitorare la situazione minuto dopo minuto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.