Studenti e precari in piazza: “Non saremo i futuri schiavi”

Studenti in piazza a Roma per la mobilitazione nazionale. Il corteo, partito da Piramide pochi minuti fa, si è diretto verso il ministero dell’Istruzione. “Non saremo i futuri schiavi” è lo slogan della manifestazione, che rivendica un’istruzione “gratuita e per tutti” e attacca lo sfruttamento in alternanza scuola-lavoro.

E’ la terza manifestazione nazionale  in 40 giorni a cui si devono aggiungere le occupazioni degli istituti scolastici (con polemiche pubbliche al liceo romano Virgilio, le occupazioni della sede romana e dei centri di ricerca periferici del Consiglio nazionale delle ricerche (a Pisa, Palermo e Roma si è aggiunta ieri la protesta di Napoli Bagnoli).

Sono migliaia, in cinquanta piazze e sotto il ministero. Francesca Picci, coordinatrice nazionale dell’Uds,  attacca direttamente il ministro: «Vogliamo subito uno Statuto degli studenti in Alternanza che garantisca percorsi di qualità e totalmente gratuiti e  il ritiro dell’accordo Miur-Campioni dell’Alternanza. Attraverso l’Alternanza e i tirocini di bassa qualità vogliono avallare il lavoro minorile e gratuito al posto dell’esperienza formativa». E Andrea Torti, coordinatore di Link Coordinamento universitario: «Siamo stanchi di ricevere schiaffi da ogni governo, i fondi previsti in questa Legge di stabilità non sono sufficienti a garantire il diritto allo studio, il numero chiuso esclude sempre più studenti dai corsi di laurea e interi dipartimenti universitari e degli enti di ricerca continuano ad essere retti da ricercatori precari».

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 10133 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*