Netflix svela il fenomeno del cheating: l’infedeltà da streaming

Sei a rischio infedeltà? Una nuova ricerca condotta da Netflix svela che, in tutto il mondo, le coppie di streaming guardano le puntate della serie TV prima dei loro partner di visione. Ecco perché e come succede.

TV channel zapping

Alla vigilia della giornata che celebra gli innamorati, Netflix svela che nessuna relazione è al sicuro, nemmeno nel mondo dello streaming! Secondo uno studio della più grande rete di Internet TV del mondo, il cheating (infedeltà da streaming) ha raggiunto proporzioni globali: il 46% delle coppie di streaming in tutto il mondo ammette di tradire il proprio “partner di visione”, ovvero la persona con cui ci si trova per guardare le proprie serie preferite.

COS’E’ IL CHEATING
Identificato per la prima volta nel 2013 negli Stati Uniti, fare “cheating” significa guardare uno show su Netflix di nascosto dalla persona con cui ci si è impegnati a seguirlo. Da allora il fenomeno si è diffuso in tutto il mondo e ha fatto scattare l’allarme per il futuro delle relazioni tra partner di visione. E sta prendendo piede anche in Italia: il 43% delle coppie di streaming intervistate nel Belpaese ha infatti dichiarato di aver “barato” nei confronti del proprio partner guardando in streaming un programma prima che lo vedesse anche il proprio lui o la propria lei.

Le coppie più leali sono invece quelle olandesi (73% non ha fatto cheating) tedesche (65%) e polacche (60%). In Italia il gentil sesso sembra essere più propenso, anche se di poco, a tradire il proprio partner di visione: il 51% dei cheater nel nostro Paese sono infatti donne mentre il 49% sono uomini.

PER QUALI SHOW VALE LA PENA FARE CHEATING? TUTTI!
Ammettiamolo: Netflix propone contenuti irresistibili. Ogni giorno ci sono nuovi show che invogliano gli utenti a fare binge-watching. La survey, però, svela che, a livello globale, i contenuti che più inducono in tentazione le coppie di streaming di Netflix istigandole a fare cheating sono le commedie (44%) e i drammi (42%).

La top 5 dei titoli tentatori include infatti Breaking Bad, Narcos, Orange is the New Black, Stranger Things e Marvel’s Daredevil.

E nel nostro Paese? I contenuti che più di tutti spingono le coppie all’infedeltà seriale sono Friends, Narcos, Breaking Bad, Una Mamma per Amica e Black Mirror.

PERCHÉ FACCIAMO CHEATING? SEMPLICEMENTE, NON POSSIAMO FARNE A MENO!
Ma qual è il fattore scatenante di questo trend sempre più in crescita? Secondo il 66% dei cheater a livello globale (oltre il 68% in Italia), gli show sono così belli che è impossibile mettere in pausa e il desiderio di sapere come vanno a finire le storie è fortissimo. L’80% del cheating non è pianificato (76% in Italia) e, se si inizia a tradire, diventa sempre più difficile restare fedeli: i traditori hanno infatti ammesso di averlo fatto più di una volta (81%).

COME FACCIAMO CHEATING?
Il consiglio è: mai lasciare il proprio compagno di visione non controllato. In Italia il 54% del cheating avviene infatti quando i partner sono da soli a casa e persino sotto lo stesso tetto, dopo che il proprio partner si è addormentato (oltre il 28%), mentre il 25% tradisce quando il proprio partner è al lavoro. Quasi il 56% degli intervistati non considera tradimento continuare a guardare l’episodio dopo che il partner si è addormentato.

IL MIO PARTNER È UN CHEATER? SPOILER: PROBABILMENTE SÌ
La survey rivela che ben oltre il 35% delle coppie di streaming intervistate afferma di non aver mai confessato al proprio partner di aver fatto cheating e nemmeno si sente in colpa (vs 45% a livello globale). Non solo, quasi il 57% ammette che tradirebbe più spesso se sapesse di non essere beccato.

MA CHI SONO I CHEATERS?
I cheaters di tutto il mondo si dividono in cinque profili ben distinti che vi aiuteranno a identificare se il vostro partner vi inganna o è fedele.

  • Il cheater nottambulo (28%) – il cheater che guarda un altro episodio quando il partner si addormenta.
  • Il cheater a distanza (29%) – il cheater che guarda gli show senza il proprio partner quando viaggia solo o quando il partner è fuori città.
  • Il cheater impenitente (35%) – il cheater che non si sente in colpa
  • Il cheater seriale (81%) – il cheater che ha tradito più di una volta

C’è infine anche lo streamer fedele (57%) – il vero partner che onora il proprio impegno nello streaming di coppia.

OGNI SPERANZA È PERDUTA? OVVIAMENTE NO!
Nonostante molte coppie in tutto il mondo siano colpevoli di tradimento seriale, i dati mostrano che si può avere fiducia nel proprio partner di binge-watching: il 57% delle coppie infatti, non ha mai tradito e cita tra le migliori ragioni per vedere gli show con qualcuno il passare del tempo insieme (69%) e il potersi rilassare con il proprio partner (67%). Questi compagni leali sostengono che la fedeltà nello streaming sia addirittura meglio dei regali (43%) e dei bigliettini d’amore (19%).

(Visited 6 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*