Riceviamo e pubblichiamo: solidarietà del PD di Anguillara ad Emiliano Minnucci

La lettera aperta ai cittadini di Emiliano Minnucci apre una riflessione su un punto che avevamo posto all’inizio della campagna elettorale. Una cittadina di oltre 20.000 abitanti ha bisogno di alzare il livello della politica, del vivere civile.
Lo scontro politico, anche aspro, fa fatto a viso aperto, senza ricorrere ad una forma scorretta, anche umanamente, del “dire e non dire”. Insinuare il dubbio sulla onestà altrui, sulla buonafede, su cose che non vengono provate, ingenera tra i cittadini un clima di sospetto nei confronti di chiunque.
Se questo è il metodo, e da anni ad Anguillara soffia questo “venticello” , nessuno può sentirsi al riparo. Abbiammo assistito a “folate” di lettere false che toccavano argomenti e uomini, violando anche la sfera intima della vita privata. Lettere senza firma, o con firme false. L’argomentazione trita e ritrita sull’appartenenza ad una famiglia o ad un’altra fa parte di un cicaleccio da “vicolo”. La demonizzazione nei confronti di chi qui è nato non porta da nessuna parte. Non si cacciano via i discendenti di chi ha sofferto e lavorato ! Interessante e serio, invece,  svolgere un ragionamento  su come possano convivere interessi leciti di chi qui ha radici antiche con le legittime aspirazioni ad una qualità della vita di chi sceglie di insediarsi. Rispetto reciproco e verifica delle compatibilità finalizzate agli interessi generali. Questo è alzare il livello.
Non  si conducono le battaglie politiche con illazioni. Se si hanno prove certe su fatti, su uomini coinvolti in attività illecite, c’è una sola strada. Mettere la faccia e la propria firma, agendo da galantuomini. Usando la denuncia politica e se è il caso rivolgersi agli organi preposti.
Sulla base di queste riflessioni, il Coordinamento del Partito Democratico riunitosi il 22 giugno 2009 esprime senza se e senza ma totale solidarietà umana e politica nei confronti di Emiliano Minnucci.

Per il Coordinamento del Partito Democratico di Anguillara Sabazia

                                                                                                 Francesco Landi

 

[foldergallery folder=”cms/file/BLOG/287/” title=”287″]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*