Il Papa partito per Marsiglia “per promuovere percorsi di collaborazione e integrazione”

gesù



Dopo quasi 500 anni dai tempi di Clemente VII, un Papa si reca a Marsiglia. Francesco è partito alle 14.45 di oggi, 22 settembre, dall’aeroporto di Roma-Fiumicino verso la città francese, dove resterà fino a domani, sabato 23m per chiudere l’evento dedicato alle sfide della migrazione “Rencontres Méditerranéennes”. Si tratta dell’appuntamento che, sulla scia degli Incontri Mediterranei di Bari (2020) e Firenze (2022), riunisce i vescovi delle Chiese che affacciano sul Mare Nostrum, divenuto dopo gli innumerevoli naufragi e tragedie del mare un “cimitero a cielo aperto”, come ha denunciato a più riprese lo stesso Papa Francesco.

44° viaggio

È il 44.mo viaggio apostolico del pontificato questo nella città francese – la seconda dopo la tappa a Strasburgo del 2014 –, da sempre distintasi per essere luogo di accoglienza e crocevia di diverse culture, che avviene tra l’altro nel pieno dell’emergenza sbarchi a Lampedusa. Il Papa vi arriverà dopo circa un’ora e 40 minuti di volo su un velivolo di Ita Airways, accompagnato dal seguito e da una settantina di giornalisti di diverse testate internazionali.

Il post di @Pontifex

Dal suo account @Pontifex in nove lingue su X (ex Twitter), il Papa ha diffuso un post in cui si legge: ”Vi chiedo di accompagnare con la preghiera il mio viaggio a Marsiglia, in occasione dei Rencontres Méditerranéennes, che intendono promuovere percorsi di collaborazione e di integrazione attorno al Mare Nostrum, con un’attenzione speciale al fenomeno migratorio”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Il Papa partito per Marsiglia “per promuovere percorsi di collaborazione e integrazione”

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 27832 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.