Fiumicino, Potenziamento sede Inps Ostia, da consiglio ok a mozione Califano

califano



la consigliera regionale del Pd Lazio, Michela Califano

Le parole di Michela Califano

Oggi, con un documento approvato dal Consiglio Regionale, ho chiesto ufficialmente al Presidente della Regione Zingaretti e a tutta la Giunta di sollecitare l’INPS per il potenziamento dell’ufficio territoriale di Ostia che si occupa della lavorazione della maggior parte delle pratiche e dell’erogazione della cassintegrazione destinata alle lavoratrici e ai lavoratori aeroportuali di Fiumicino.

Quello aeroportuale è uno dei settori che sta maggiormente risentendo delle misure per il contenimento della pandemia da Covid-19. Rispetto a un anno fa, dati AdR, la riduzione di passeggeri è del 91 per cento, il movimento aeromobili è crollato del 77 per cento mentre le tonnellate di merce trasportata sono diminuite del 66 per cento. Solo Alitalia ha appena rinnovato la Cig per 6828 dipendenti.

Numeri spaventosi che testimoniano la crisi di un comparto centrale per la nostra economia. A oggi sono migliaia e migliaia i dipendenti in cassintegrazione, sia in deroga che straordinaria. I ritardi nel pagamento degli ammortizzatori sociali, già sollevati diverse volte in questi mesi, continuano a protrarsi mettendo in notevole difficoltà centinaia di famiglie moltissime delle quali ancora devono percepire la cig di ottobre.

Oggi con questa mozione approvata dal Consiglio Regionale chiediamo ancora una volta a Inps di accelerare i tempi della lavorazione delle pratiche e dell’erogazione della Cig, un potenziamento degli uffici di Ostia, un aggiornamento dei sistemi e delle procedure per far fronte all’altissima mole di pratiche derivate proprio dalla pandemia da Covid-19.

Ringrazio il Consiglio Regionale per aver accolto e sostenuto questo documento presentato insieme alla collega Mattia, presidente della commissione regionale lavoro.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.