Roma, il fumo di King: arrestato pusher 42enne, sequestrati 29 kg di hashish

il fumo di king



Nella serata di ieri la Polizia di Stato ha arrestato un uomo di 42 anni,  B.M. le sue iniziali, per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, dopo aver rinvenuto presso il suo appartamento un grosso quantitativo di droga.

L’uomo, che risiedeva in un’abitazione tra le zone di Boccea e Primavalle,  era già da qualche giorno sotto la lente di ingrandimento dagli investigatori del II Distretto   Salario-Parioli, diretto da Angela Cannavale, come probabile soggetto che riforniva gli assuntori di stupefacenti del quadrante centro-nord della Capitale.

L’intervento della polizia

Ieri sera i poliziotti si erano appostati nei pressi della sua casa nell’attesa che uscisse e, quando lo hanno visto scendere con il cane, lo hanno bloccato.

Nell’abitazione, dove l’uomo risiedeva da solo, hanno ritrovato la droga che avevano sospettato detenesse, esattamente 29 kg di hashish e 6 etti di cocaina, il tutto accuratamente nascosto dentro una grossa valigia. Parte dei singoli panetti di “fumo” erano marchiati con la scritta King.

Insieme allo stupefacente gli agenti hanno sequestrato tre bilance di precisione, altra sostanza da “taglio” e materiale per il confezionamento e la vendita al minuto.

Al termine degli accertamenti B.M è stato arrestato e posto a disposizione della Magistratura.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Samantha Lombardi 6321 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.