Salvo Sottile lascia il timone del programma “Mi Manda Raitre”

salvo sottile



Salvo Sottile ha annunciato oggi il suo addio a “Mi manda Raitre”, una decisione che soddisfa il Codacons che più volte, nel corso degli anni, ha evidenziato errori da parte della trasmissione e la violazione delle più basilari regole del pluralismo che il servizio pubblico deve garantire.

Un paradosso, se si considera che il programma nasce proprio per denunciare ingiustizie e scorrettezze

Con l’addio di Sottile si chiude una lunga stagione di “Mi manda Raitre” caratterizzata da ingiustizie, errori e discriminazioni, portate anche all’attenzione dei vertici Rai – afferma il Codacons – Ora è giunto il momento di ridare a “Mi manda Raitre” lo smalto di un tempo, scegliendo conduttori meno autoreferenziali e che sappiano garantire correttezza e pluralismo dell’informazione. In tal senso il Codacons propone oggi alla Rai di assegnare ad Emanuela Falcetti la conduzione del programma (considerata l’esperienza acquisita dalla giornalista, da sempre impegnata in prima linea nella tutela dei diritti) o ad Alessandro Milan, giornalista e conduttore sensibile ed esperto, particolarmente attento ai temi d’attualità.

 

Codacons CS

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.