Rapisarda-Barletta: “Residenti presi in giro sulle roulotte di via della tortuga”

rapisarda



In una nota Andrea Rapisarda e Stefano Barletta, Presidente e Vicepresidente del CdQ Associazione Cittadini per il Parco Pallotta, esprimono il loro disappunto nella gestione del problema roulotte di via della tortuga.

Le parole di Rapisarda e Barletta

“ È una follia lo sviluppo dello sgombero delle roulotte avvenuto ieri a Via della Tortuga, che ha visto spostare gli occupanti problematici vicino all’entrata del Centro per l’Impiego di Via Domenico Baffigo.

Una presa in giro palese verso tutto il Quartiere da parte del X Municipio, considerato come i camper sono stati spostati di nemmeno 500 metri da dove stavano prima. Una scelta di dubbio gusto considerata la pericolosità degli occupanti, in più occasioni avvistati nell’effettuare atti osceni davanti agli occhi dei bambini e soprattutto rendersi responsabili di furti, minacce e roghi tossici in strada o nella selva della Riserva Naturale del Litorale Romano.

Oggi il nuovo accampamento sorge a pochi passi da un asilo, un teatro, ben due Centri Professionali frequentati da ragazzi e il Centro per l’Impiego del X Municipio, in uno scenario che palesa come l’attuale Amministrazione non abbia capito la concreta pericolosità di questi occupanti verso l’incolumità altrui – a cominciare dai bambini – all’interno del Quartiere.

Uno scenario ben visibile ieri, quando gli occupanti – un italiano, una donna caraibica e due nomadi – hanno manifestato su Via della Tortuga indisturbati per lo sgombero delle roulotte, mettendo un tavolo sotto le palazzine dell’ATER e inveendo contro ogni passante che circolava sulla strada nel primo pomeriggio”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.