Boccea, fuggono all’alt dei Carabinieri a bordo di uno scooter rubato



Due uomini di 31 e 37 anni, il primo di Cesano, l’altro proveniente dalla provincia de L’Aquila, entrambi con numerosi precedenti alle spalle, sono stati arrestati nella notte dai Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato con le accuse di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e danneggiamento.

I due, a bordo di uno scooter, alla vista di un posto di controllo dei Carabinieri allestito in via di Boccea, hanno improvvisamente cambiato direzione.

Quella manovra repentina ha fortemente insospettito i militari che si sono immediatamente messi al loro inseguimento. Dopo avergli sbarrato la strada, i fuggitivi hanno tentato, invano, una nuova manovra elusiva, andando, però, ad impattare, danneggiandolo, su uno specchietto retrovisore dell’auto di servizio.

Dagli accertamenti in banca dati, i Carabinieri hanno potuto appurare che lo scooter era provento di un furto denunciato il 24 giugno scorso dalla legittima proprietaria – una ragazza indiana di 25 anni – che è potuta rientrare in possesso del suo amato ciclomotore.

Per i due “compari”, invece, sono scattate le manette ai polsi.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Samantha Lombardi 6358 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.