Furti di bagagli a Termini, la Polfer arresta ladro seriale a Termini

Furti di bagagli a Termini, la Polifer arresta ladro seriale a Termini



In occasione delle Festività Natalizie, il Compartimento Polizia Ferroviaria per il
Lazio ha incrementato le pattuglie predisposte al controllo del territorio, per
contrastare le attività criminali poste in essere in ambito ferroviario, come ad
esempio i furti di bagagli.

Durante lo svolgimento di un servizio mirato, all’interno della Stazione Ferroviaria
di Roma Termini, gli investigatori della Polizia di Stato della Polfer hanno
arrestato B.F., cittadino algerino di 36 anni, perché responsabile del furto aggravato
di un bagaglio commesso a bordo di un treno in pregiudizio di un viaggiatore italiano.

Il bagaglio rubato

Il derubato, ignaro di quanto occorsogli, veniva rintracciato a bordo del treno nel
frattempo partito alla volta di Venezia ed informato del totale recupero del maltolto,
che gli veniva restituito in sede di denuncia, integro in ogni sua parte.

Il 36enne era già conosciuto dagli agenti in quanto, a seguito di lunghe e laboriose
indagini svolte da personale della Squadra di Polizia Giudiziaria Compartimentale,
anche con l’ausilio della visione delle immagini del sistema di sicurezza attivo nella
stazione FS di Roma Termini, veniva riconosciuto quale autore di numerosi furti di
bagagli perpetrati in tempi diversi a bordo treno in danno di viaggiatori.

Finito in manette, B.F. è stato accompagnato presso il carcere di Regina Coeli.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar
Informazioni su Samantha Lombardi 5967 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.