Case Ater Fiumicino senza riscaldamenti, a dirlo il consigliere De Vecchis

Case Ater Fiumicino senza riscaldamenti, a dirlo il consigliere De Vecchis



L’accensione riscaldamenti case Ater doveva partire il 16 novembre con orari che andavano dalle 16 alle 22. Il commissario aveva garantito sia gli orari che l’accensione anche se il budget di spesa sarebbe aumentato di circa 5 milioni di euro per tutti gli alloggi Ater di Roma.

Case Ater Fiumicino, De Vecchis: “Situazione paradossale”

A un anno esatto di distanza mi trovo a dover nuovamente denunciare una situazione
paradossale. Tutti gli appartamenti delle palazzine Ater di via Porto di Claudio a Fiumicino
sono ancora una volta senza riscaldamenti. Un disagio che colpisce soprattutto famiglie con
anziani, bambini e persone con disabilità in un momento dell’anno particolarmente rigido. Né i vertici Ater né l’amministrazione regionale targata Zingaretti in dodici mesi sono riusciti a porre rimedio a un danno denunciato con largo anticipo palesando un fallimento sociale, politico e amministrativo imbarazzante. Anche se so che purtroppo questo appello rimarrà inascoltato, chiedo per l’ennesima volta un intervento immediato dell’ente di competenza. L’assurda gestione dell’Ater e l’assenza dell’amministrazione Zingaretti dimostrano quanto poco interesse abbia il presidente della Regione Lazio per il nostro territorio. Finalmente a breve torneremo alle urne e spero che i cittadini del comune di Fiumicino si ricordino di tutto ciò.

Lo dichiara il consigliere comunale di Noi con Salvini, William De Vecchis

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.