San Lorenzo – Rilevate irregolarità in diverse attività commerciali



I Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno portato a termine un servizio straordinario di controllo nel quartiere San Lorenzo, molto frequentato dai giovani che animano la movida notturna della Capitale.

L’operazione, svolta con la collaborazione dei Carabinieri del Comando del Nucleo Antisofisticazione e Sanità, del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Cinofili di Ponte Galeria, ha portato all’arresto di 6 persone e alla denuncia a piede libero di un cittadino straniero.

In particolare sono finiti in manette: un cittadino del Gambia di 27 anni, colpito da un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Roma; un cittadino marocchino di 24 anni, sorpreso a cedere 6 g di marijuana ad un acquirente che è stato identificato e segnalato; un 20enne cittadino del Senegal sorpreso a vendere una dose di eroina ad un tossicodipendente che è stato segnalato; un 18enne cittadino del Gambia trovato in possesso di 10 g di marijuana ed infine due cittadini tunisini di 33 e 37 anni trovati in possesso di 18 g di marijuana. La denuncia a piede libero invece è scatta nei confronti di un 41enne cittadino peruviano, sorpreso alla guida di un motociclo senza avere mai conseguito la patente di guida.

Nel corso del medesimo servizio i Carabinieri del N.A.S. e del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno eseguito dei controlli all’interno di alcune attività commerciali del quartiere, elevando sanzioni per oltre 25 mila euro.

In particolare, sono stati sanzionati: il titolare di un ristorante di via degli Ausoni per la mancata esposizione del cartello relativo al divieto di fumo; il titolare di una tavola calda in via degli Etruschi per aver impiegato un lavoratore in nero; il titolare di un ristorante in via degli Equi per aver impiegato due lavoratori in nero ed infine il titolare di un negozio di alimentari di via dei Piceni sorpreso a vendere bevande alcoliche oltre l’orario consentito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.