GT Italia: Doppio podio per Karol Basz al Mugello

Sul selettivo tracciato del Mugello, valido per il quarto appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo, Karol Basz si è messo nuovamente in evidenza sfiorando la vittoria chiudendo entrambe le gare in programma sul podio, grazie ad un secondo e terzo posto rispettivamente in gara-1 e gara-2 mettendo insieme un bottino di ventisette punti.




In coppia col giapponese Takashi Kasai, il driver polacco dell’Antonelli Motorsport, ha conquistato la prima fila nel suo turno di qualifica, sfiorando la pole position portando la Lamborghini Huracan “nero-arancio” numero 102 al secondo posto ad appena 2 decimi dal miglior crono. Un risultato importante che consacra Karol tra i migliori esordienti della categoria, mettendo a segno il miglior weekend della stagione.

“Fin dall’inizio del weekend abbiamo fatto un ottimo lavoro e conquistato il podio in entrambe le gare con un secondo e terzo posto è certamente un grande risultato. Purtroppo in gara-1 abbiamo perso per un po’ di tempo poiché siamo partiti dalla quinta posizione, riuscendo comunque a rimontare fino al secondo posto. Sono veramente contento e ora aspetto con ansia il prossimo appuntamento di Imola” commenta Karol Basz

“Finalmente abbiamo concretizzato quanto Karol ha dimostrato di meritare. Due volte sul podio nella stesso weekend, alla fine anche di una bella rimonta in gara-1 dopo aver preso la vettura da Kasai. Ci ha regalato due sorpassi da mozzafiato. Ora manca l’ultimo tassello: la vittoria” commentano i manager Giovanni Minardi e Alberto Tonti

In attesa del quinto round del campionato in programma all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola il weekend del 10 settembre, Karol Basz tornerà al volante del suo kart negli ultimi due appuntamenti del Campionato Europeo CIK FIA in Finlandia e Svezia.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8614 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.