10 dicembre 2016

Terremoto, Regione: “Da ieri trasportati 380 feriti da Ares negli ospedali del Lazio”

“Il servizio dell’Ares 118 del Lazio da ieri ha trasportato circa 380 pazienti negli ospedali di Rieti, Roma e del Lazio e 36 fuori Regione. Di questi pazienti 29 sono stati trasportati con eliambulanza negli ospedali di Roma e Lazio e 9 fuori Regione (Ascoli Piceno e l’Aquila).

Sono all’opera circa 70 ambulanze e 8 elicotteri, di cui 3 dell’Ares 118 del Lazio e sono coinvolti nelle operazioni di pronto soccorso 13 ospedali del Lazio. Sono stati dedicati all’emergenza dall’Ares 118 Lazio: 13 medici; 59 infermieri; 25 autisti e 16 barellieri.

Per quel che riguarda l’emergenza sangue sono state raccolte circa 2.000 sacche finora e quadruplicata l’affluenza nei centri trasfusionali del Lazio che rimangono aperti oltre regolare orario.

A questo proposito la Regione Lazio ringrazia tutti i donatori di sangue che, con grande sensibilità e spirito di solidarietà, hanno voluto contribuire ad aiutare le popolazioni colpite dal sisma. Si invitano quanti non abbiano ancora donato, a contattare i servizi trasfusionali e le associazioni di riferimento ‎per programmare la loro donazione, consentendo in tal modo di far fronte alle necessità trasfusionali dei prossimi giorni.

Ecco il sito con l’elenco dei centri: www.salutelazio.it/salutelazio/donare-il-sangue.

La cabina di regia e la Direzione della Sanità del Lazio, in collaborazione con l’Agenzia regionale di Protezione civile, stanno individuando una località idonea ad ospitare il PASS (Posto di Assistenza Socio Sanitaria) al fine di garantire i servizi di Medicina di base, Farmaceutica, Pediatria, Assistenza sociale e psicologica alle popolazioni colpite dal terremoto. La struttura, con personale sanitario dedicato, entrerà in funzione subito dopo la fase di emergenza e dei soccorsi. Abbiamo richiesto al Ministero della Salute il codice esenzione ticket per le popolazioni interessate”.

 

Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

 

FOCUS OSPEDALI

  • Ospedale San Camillo de Lellis, a Rieti – 24 agosto 260 pazienti, tutti trattati, di cui 30 in situazione critica; 25 agosto 270 pazienti trattati.
  • Asl Roma 1 – 24 agosto 6 pazienti: 2 donne e 2 uomini provenienti da Amatrice, tutti all’ospedale San Filippo Neri (le due donne sono arrivate in elicottero e sono in codice rosso, i due uomini in codice giallo, sono giunti in ospedale con mezzo proprio); 2 uomini arrivati al Pronto Soccorso dell’ospedale Santo Spirito, sono in codice verde. 25 agosto un uomo in codice giallo al San Filippo Neri; 2 uomini e una donna in codice verde.
  • Asl Roma 2 – 24 agosto 5 pazienti: 2 codici rossi arrivati in eliambulanza all’ospedale Sandro Pertini, 3 al Policlinico Casilino in codice verde. 25 agosto al CTO arrivati 3 pazienti in codice verde in Pronto Soccorso.
  • Asl Roma 3 (ospedale G. B. Grassi di Ostia) – 24 agosto 1 paziente: Una donna in codice giallo
  • Asl Roma 4 (Civitavecchia) – 25 agosto Totale 1 paziente: al pronto Soccorso dell’ospedale Padre Pio di Bracciano è arrivato con mezzi propri un signore proveniente da Gualdo Tadino con poche ferite, è stato curato in codice verde
  • Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata – 24 agosto 2 pazienti: Uno in codice rosso, arrivato in eliambulanza e uno con frattura di femore in codice verde, arrivato con mezzo proprio. 25 agosto 4 pazienti: 4 codici verdi, arrivati con mezzo proprio.
  • Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini – 24 agosto 7 pazienti: 4 codici rossi e 3 verdi. 25 agosto 5 pazienti: 2 codici rossi arrivati con eliambulanza, 2 gialli e 1 verde arrivato con mezzi propri. Fra questi, oggi hanno dimesso 2 pazienti.
  • Policlinico Gemelli – 24 agosto Totale 15 pazienti, fra cui 8 in codice rosso, 4 in codice giallo e 2 minori. 25 agosto 4 codici gialli (con fratture). Stanno effettuando le prime dimissioni.
  • Policlinico Umberto I – 24 agosto 8 pazienti: (3 codici rossi e 5 gialli), fra cui 2 ragazzi di 12 e 16 anni, una donna incinta con frattura al femore. 25 agosto 3 codici gialli.
  • Policlinico Tor Vergata – 24 agosto 4 pazienti: 2 arrivati in elisoccorso, 2 con mezzi propri, 2 codici rossi e due gialli. 25 agosto 1 paziente portato in elisoccorso, in codice rosso. Due codici gialli oggi sono stati dimessi
  • Azienda Ospedaliera Sant’Andrea – 24 agosto 5 pazienti: 3 codici rossi e 2 codici verdi.

Nelle Asl Roma 5, Roma 6, in quelle di Frosinone, Latina, Viterbo e all’ospedali Sant’Eugenio non sono per il momento pervenuti pazienti dalle zone del sisma, ma le strutture sono state allertate per garantire le cure a un eventuale afflusso di persone”.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.