10 dicembre 2016

Laboratorio sulle Città di fondazione, il Comune di Pomezia presenta il progetto

Il Comune di Pomezia ha presentato alla Regione Lazio una richiesta di finanziamento di circa 30.000 euro per il progetto “Laboratorio sulle Città di fondazione”, una proposta che mira alla realizzazione di un vero e proprio laboratorio di studio che si occuperà specificamente delle Città di fondazione come oggetto di studi su progettazione urbana e architettura razionalista e contemporanea.

“Si tratta di un progetto che ha come obiettivo la valorizzazione della storia e dell’identità delle comunità locali – spiega l’Assessore Giuliano Piccotti – a partire dal patrimonio architettonico esistente, in particolare quello di Pomezia, ultima delle città dell’agro romano realizzata in un solo anno tra il 1938 e il 1939. Il Comune di Pomezia sarà infatti capofila di un progetto che vedrà la collaborazione del CE.S.A.R (Centro Studi Architettura Razionalista) di Roma, di professionisti e studenti di architettura”.

“Porre le basi per la nascita di un laboratorio sulle Città di fondazione è il primo passo per valorizzare il patrimonio architettonico e urbanistico di Pomezia – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – Prendersi cura della nostra Città significa anche tutelarne la storia e le origini, contribuendo in maniera originale allo studio e alla salvaguardia dei beni collettivi”.