6 dicembre 2016

Pomezia, sito dismesso ex Covalca Plastici in via dei Castelli Romani, programma integrato di trasformazione urbanistica

 

Il programma integrato di trasformazione urbanistica sull’area industriale dismessa dell’ex stabilimento Cavalca Plastici in via dei Castelli Romani è stato adottato dal Comune di Pomezia il 15 dicembre 2009 e approvato dalla Regione Lazio.

“Come per tutte le questioni urbanistiche – spiega l’Assessore Giuliano Piccotti – l’Amministrazione comunale ha analizzato il programma già approvato. Abbiamo avviato un tavolo di confronto con la società proponente per negoziare una serie di modifiche dal momento che il progetto, seppur corretto nelle procedure, risultava squilibrato nei confronti dell’interesse pubblico. Mancavano a nostro avviso alcuni elementi sostanziali come la ‘ricucitura’ con il contesto urbanistico di Pomezia, la realizzazione e gestione delle nuove aree verdi previste in cessione gratuita, una maggiore attenzione nella riqualificazione paesaggistica e ambientale. Un confronto di sei mesi che ha portato ad alcune significative integrazioni al programma che si tradurranno in opere al servizio della cittadinanza a costo zero per il Comune”.

Queste le migliorie ottenute:

  • la realizzazione di una strada di circa 1 km dal comparto di intervento fino a via di Campobello;
  • una maggiorazione delle aree in cessione, a titolo gratuito, all’Amministrazione;
  • la realizzazione di una barriera verde di mitigazione ambientale sia per le polveri che per il rumore realizzata con essenze selezionate;
  • l’area a parco di oltre un ettaro ceduta al Comune sarà attrezzata con campi sportivi e orti urbani per favorire l’uso di tali aree da parte dei cittadini e non gravare l’Amministrazione dell’onere del mantenimento del verde.

“Una revisione necessaria del programma – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – che dimostra ancora una volta il lavoro che in questi anni è stato fatto dalla nostra Amministrazione sulle questioni urbanistiche e la grande attenzione che prestiamo al territorio e ai cittadini, per garantire loro opere e servizi. Le modifiche introdotte nella trasformazione del sito dismesso in via dei Castelli Romani consentiranno, a spese della società e quindi a costo zero per le casse comunali, di realizzare una nuova strada e un nuovo parco pubblico attrezzato, incidendo in maniera significativa sulla viabilità della zona industriale di Pomezia Nord e sulla vivibilità dei cittadini che abitano e abiteranno il quartiere”.

L’intervento verrà realizzato in circa 5 anni per un investimento complessivo della società di 26 milioni di euro:

  • opere di urbanizzazione per oltre 2.700.000,00 €
  • opere di demolizione e bonifica da amianto per 500.000,00 €
  • realizzazione opere per edilizia privata per 23.000.000,00 €