3 dicembre 2016

Ardea, il consiglio elegge presidente Giordani e vicepresidente Ludovici: quest’ultimo non accetta

 

Il Consiglio comunale di Ardea ha eletto il suo nuovo presidente. E’ Massimiliano Giordani, che ha ottenuto 9 voti alla terza votazione (nelle prime due aveva ottenuto 10 voti ma non aveva raggiunto la maggioranza dei due terzi. Nelle prime due votazioni, invece, il consigliere Stefano Ludovici ha avuto un voto e nella terza, due). A partecipare all’elezione sono stati Luca Di Fiori, Massimiliano Giordani, Nazzareno Sperandio, Mauro Iacoangeli, Andrea Meneghello, Fabrizio Acquarelli, Francesco Paolo Corso, Alberto Montesi, Policarpo Volante, Alessandro Quartuccio e Umberto Tantari. La seduta nelle fasi del voto è stata presieduta da Massimiliano Giordani. Il consigliere anziano Mauro Giordani, che ha aperto la seduta, aveva lasciato l’aula prima della discussione all’ordine del giorno. Il sindaco Luca Di Fiori, prima dell’esame del punto ha chiesto un minuto di silenzio per il bimbo investito nei giorni scorsi sul litorale, Alessandro Di Nella.

Il Consiglio  ha eletto Stefano Ludovici come vicepresidente. Ha avuto 11 voti a favore nella prima votazione. “Mi auguro ci sia un momento nuovo e diverso dell’amministrazione per dare risposte ai cittadini”, ha detto il neopresidente Massimiliano Giordani. Il sindaco Luca Di Fiori ha fatto gli auguri alla presidenza e ha presentato all’aula la nuova giunta, oltre a ringraziare l’uscente vicesindaco Fabrizio Cremonini e i consiglieri dimissionari Antonino Abate e Franco Marcucci. “Faremo consiglio per venerdì, domani convocherò i capigruppo”, ha aggiunto Giordani prima di chiudere la seduta.

Il consigliere comunale di Ardea Stefano Ludovici ha presentato in Comune una lettera con la quale non accetta il ruolo di vicepresidente dell’assemblea consiliare. Ludovici era stato eletto ieri, in sua assenza, dalla maggioranza dei presenti in aula.