10 dicembre 2016

Cisterna di Latina, svelato il mistero dei presunti defunti scomparsi

Non defunti che scompaiono ma solo foto e iscrizione mancanti sulla lapide in rifacimento.
Dunque inutile quanto infondato allarmismo quello destato da alcuni post su facebook e un articolo sulla stampa locale che avrebbero trasformato un’ordinaria operazione di manutenzione su una tomba concessionata ad un privato in un presunto quanto sconcertante episodio di cattiva gestione pubblica.
Tutto ha avuto origine dalla richiesta di un parente di alcuni defunti, i cui resti da oltre 30 anni sono stati ristretti in un’urna e “ospitati” in un loculo intestato ai familiari di due salme più recenti che riposano nello stesso spazio.
A seguito della recente scomparsa di uno degli intestatari della concessione, gli eredi hanno provveduto al rifacimento della lapide dando anche incarico ad una ditta di restaurare le foto e l’iscrizione dei nominativi dei defunti passati. Cosa che, a detta degli interessati, avverrà  nel corso della prossima settimana.
Una situazione certamente articolata, trattandosi di deceduti risalenti al 1944 e con successivi cambi di titolare di concessione per successione parentale, ma nessuna presunta scomparsa di defunti.

About Giovanni Soldato 2969 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.