9 dicembre 2016

Cisterna di Latina – Prosegue il programma Nati per Leggere

 

Volge al termine un maggio dei libri che ha fatto viaggiare le emozioni dalle pagine di tante storie fino ai cuori di molti bimbi cisternesi e l’impegno per la diffusione della lettura in età prescolare della Biblioteca Comunale di Cisterna di Latina insieme al gruppo locale Nati per Leggere procede sempre a ritmo più serrato.

Proprio in questi giorni, mentre si sta per concludere il progetto pilota per il Lazio “#IOLEGGOPERCHÈ … #IOLEGGOPERTE!”, che ha coinvolto, dal 23 aprile ad oggi, le scuole dell’infanzia di Cisterna con alunni, insegnanti e genitori, la Giunta ha approvato il protocollo d’intesa con la Asl Distretto 1 per la diffusione del programma Nati per Leggere sul nostro territorio.

Il Progetto “Nati per Leggere”, promosso e coordinato dal centro per la salute del Bambino – Onlus (CSB), dall’Associazione Culturale pediatri (ACP) e dall’Associazione Italiana Biblioteche (AIB), non è soltanto un progetto di promozione alla lettura, ma riguarda la salute del bambino nel suo complesso perché favorisce, attraverso la lettura ad alta voce fin dai primi mesi di vita, un rapporto affettivo più stretto con i genitori in genere, garantendo al bambino una migliore stabilità psicologica oltre a indubbi vantaggi cognitivi e a migliori risultati scolastici.

«Sostenere l’iniziativa Nati per leggere vuol dire attivare un motore di crescita culturale della comunità, grazie alla diffusione della lettura si possono fornire strumenti di sviluppo e mobilità sociale anche alle fasce socialmente più svantaggiate- commenta il Sindaco Eleonora Della Penna. L’operato della Biblioteca Comunale, compiuto in sinergia con i volontari del gruppo locale Nati per leggere di Cisterna, è lodevole e fondamentale per la nostra città. Iniziative come questa, con azioni nel quotidiano dei cittadini raggiungono importanti obiettivi a lungo termine».

Il gruppo locale Nati per Leggere di Cisterna di Latina, guidato dall’insegnante Paola Carapellotti, in collaborazione con la Biblioteca Comunale, porterà avanti un programma di attività in collaborazione con la Asl, per la sensibilizzazione sulla importanza della lettura ad alta voce e la divulgazione degli obiettivi del programma NpL. La Biblioteca Comunale, inoltre, potenzierà ulteriormente lo spazio dedicato all’infanzia.

Appuntamento il 28 maggio in Biblioteca, quindi, per concludere il mese dedicato dei libri e festeggiare i nuovi percorsi che si aprono per la lettura ad alta voce a Cisterna. Sabato mattina, dalle 10:30 alle 12:30, nei locali di Largo San Pasquale, i volontari Npl leggeranno #abassavoce ai bambini da 0 a 6 anni accompagnati dai loro genitori.

About Giovanni Soldato 2964 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.