10 dicembre 2016

Scherma – Frascati Scherma: bronzi mondiali per Bianchi e Lucarini, emozioni forti al memorial “Simoncelli”

Due bronzi individuali e dalle prove a squadre un doppio argento nel fioretto maschile e nella sciabola maschile. Questo il più che positivo bilancio del Frascati Scherma ai campionati del mondo Cadetti e Giovani chiusisi domenica scorsa a Bourges, in Francia. Gli allori individuali sono arrivati entrambi dalla categoria dei Giovani da Guillaume Bianchi nel fioretto e da Lucia Lucarini (tesserata della società amica dell’Accademia Terni) nella sciabola. Bravissimo Guillaume (nella foto di Augusto Bizzi) che nel momento saliente della stagione tira fuori una grande prestazione: l’atleta tuscolano viene fermato solo in semifinale dal russo Matveev che si è imposto per 15-12. Identico percorso per la Lucarini, stoppata in semifinale dalla francese Queroli che ha vinto per 15-12 e si è poi laureata campionessa del mondo. Per Bianchi è arrivato il bis nella prova a squadre in cui ha tirato anche l’altro atleta frascatano Alessandro Gridelli: gli azzurri sono arrivati a un passo dall’oro, bruciati dal Giappone all’ultima stoccata. Bene anche gli sciabolatori (dove c’era l’atleta del Frascati Scherma Federico Riccardi), beffati dalla Russia in finale e comunque fregiatisi di uno splendido argento.
Ad Anguillara, intanto, si è tenuta la prova regionale valida per la qualificazione alla Coppa Italia Nazionale (ultimo step per qualificarsi ai campionati italiani Assoluti). La partecipazione degli atleti frascatani è stata numerosa e molti di loro hanno staccato il primo pass per la qualificazione. Nel fioretto femminile vince la prova Carolina Erba, terze a pari merito Alessandra Conti e Tais Rochel, ottava Virginia Lorenzetti. Nel fioretto maschile terzo posto per Matteo Di Luca, ottavo Bruno Scardini. Con loro si qualificano per la prova nazionale Lucrezia Grimaldi, Luisa Montalto, Fabrizio Mariani e Carlo Cipollone. Nella sciabola maschile sale sul gradino più alto del podio Federico Riccardi, appena sceso dall’aereo che lo riportava dalla Francia, ottavo Emanuele Marronaro e con loro si qualifica anche Samuele De Stefano. Nella sciabola femminile terza Vally Giovannelli, sesta Caroline Monjoux. Nella spada, infine, si qualificano per la prova nazionale Riccardo De Maria e Cristiano Iacoangeli. In totale hanno ottenuto il pass dieci fiorettisti, cinque sciabolatori e due spadisti.
Infine, è stato un week-end di grandissime emozioni presso il quartier generale del Frascati Scherma. Sabato e domenica scorsi, infatti, si è celebrato il memorial dedicato a Stefano Simoncelli, indimenticato e indimenticabile “uomo-società”. A onorare la memoria di Stefano, nella kermesse dedicata a Esordienti e Prime Lame, sono stati una moltitudine di piccoli atleti e un incredibile numero di società provenienti dal Lazio e non solo. L’ennesima risposta del mondo della scherma a un uomo sensazionale che ha dato tantissimo non solo a Frascati, ma a tutto il movimento. I risultati della manifestazione, aperta a tutte e tre le armi, sono consultabili sul sito ufficiale al link http://www.frascatischerma.it/memorial.php?p=9.