5 dicembre 2016

Da Renzi menzogne su referendum: l’election day era possibile

Per Renzi la democrazia è un costo. Per noi il vero costo è un Governo che pur di far fallire un referendum non ne permette l’accorpamento con le amministrative. Il Presidente del Consiglio oggi accusa le Regioni di buttare i soldi dalla finestra invece di metterli nel sociale. Una menzogna. Ho depositato alla Camera il 5 febbraio scorso, con le firme di tutti i deputati di Sinistra Italiana, un ddl di due articoli per celebrare l’election day e trasferire quelle risorse risparmiate – oltre 300 milioni – al fondo nazionale asili nido praticamente vuoto. Si poteva votare in due settimane. Ma evidentemente a Renzi interessava evitare il quorum piuttosto che investire in solidarietà e diritti.

Arturo Scotto

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5947 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.