10 dicembre 2016

Roma – Moveat, oltre settemila visitatori alla mostra alla stazione Tiburtina

Grande successo di pubblico per la mostra “MOVEAT – Le vie del cibo: dalla Roma antica all’Europa Moderna”, promossa dal Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, insieme a Grandi Stazioni, e allestita in una bolla della stazione Tiburtina.

Dall’inaugurazione di metà dicembre fino a oggi, oltre 7.000 persone hanno potuto ammirare i reperti allestiti da Andrea Schiavo e dalla Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’area archeologica di Roma.
Grande anche la partecipazione delle famiglie e degli studenti delle scuole materne e primarie della Capitale. Grazie ai laboratori didattici organizzati dall’associazione LA MAGE, oltre 1000 bambini hanno potuto conoscere le spezie, le merci, le bevande dell’antica Roma; vedere, toccare, manipolare le mercanzie, giocando; individuare le imbarcazioni per il trasporto su mare e trasporto sul
Tevere; conoscere le tipologie di anfore utilizzate per il trasporto e gli  scambi commerciali con l’oriente e le province dell’impero e capire come e cosa mangiavano gli antichi romani.
MOVEAT, infatti, unisce due aree semantiche di grande interesse: quella della cultura enogastronomica ai tempi dell’antica Roma e quella del movimento, dello spostamento di uomini e merci, fattore indispensabile per lo sviluppo culturale, sociale ed economico di popoli e nazioni.

È possibile ancora visitare la mostra fino al 16 giugno, dalle 10 alle 19, con ingresso rigorosamente gratuito.

Per le famiglie e le scuole interessate a partecipare ai laboratori, invece, basta scrivere all’associazione La Mage all’indirizzo email: laboratorimoveat@gmail.com.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.