8 dicembre 2016

Viterbo – Unitus, ciclo di seminari al Dafne

L’università come sede di generazione di cultura, di incontri e di collegamenti tra conoscenze ed emozioni: diverse espressioni dell’umanità in un rapporto organico utile per educare soggetti in grado di affrontare i problemi tecnici con maestria culturale e umana. È questo è il significato del ciclo di seminari organizzati dai docenti del Corso di Studi della laurea magistrale in Scienze Agrarie e Ambientali dal titolo “Dalla natura e dalla cultura il nutrimento per l’umanità”. I seminari si terranno a partire dal 23 marzo presso il DAFNE e per tutto il prossimo trimestre, ogni mercoledì e riguarderanno aspetti tecnici del settore, ma avranno anche l’obiettivo di aprire spiragli in settori innovativi che hanno ripercussioni sull’aspetto sociale e del vivere bene. Il ciclo inizierà con la cantante, interprete, autrice, performer, Pilar (Ilaria Patassini), artista romana di padre etrusco e madre italiana nativa della foresta costaricense. L’incontro con Pilar si terrà il 23 marzo alle ore 17 nell’aula Magna del Dipartimento DAFNE (ex Facoltà di Agraria e Forestale), e il pomeriggio sarà animato dal filosofo Luciano Dottarelli e dalla giornalista Carlotta Caroli.

Il nutrimento della mente avrà come corollario anche la degustazione di sapori generati dai generosi prodotti della terra della Tuscia.

 

Pilar

Pilar unisce l’interpretazione vocale ad un uso strumentale della voce, coniugando radici italiane popolari e latine, jazz e canzone d’autore, in un sound originale e contemporaneo, frutto di una formazione onnivora, popolare e accademica. Ha al suo attivo tre album: “Femminile Singolare”, “Spartenza” e “Sartoria Italiana Fuori Catalogo”.  A novembre 2015 è uscito il suo quarto album L’amore è dove vivo dove compaiono firme prestigiose, da Bungaro a Pacifico, da Mauro Ermanno Giovanardi a Sandro Luporini. Dopo i concerti all’auditorium Parco della Musica di Roma e al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo, la cantautrice propone per la primavera/estate 2016 un live tra canzoni passate e presenti che trascina via tutti i sensi e li riformula in piacere, disincantato e accattivante, per far posto all’ironia. Il singolo “Autoctono italiano” è un inno alla terra italica che ha generato biodiversità, come quella umana, è un inno alla cultura contadina e alla intelligenza italica che ha saputo mantenere nella biodiversità del prodotto la semplicità dei colori, degli aromi e dei gusti, che appartengono a ciascuno di noi.

About Sara Mairaghi 1226 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it