3 dicembre 2016

Premio “Sorrento nel Mondo”, XIX Edizione, agli olivocoltori custodi del territorio e conservatori del paesaggio

 

Giunge alla sua XIX edizione, il premio “Sorrento nel Mondo”, riconoscimento attribuito dal Lions Club Penisola Sorrentina ai cittadini della penisola che si sono distinti per i loro meriti sul territorio nazionale e internazionale, inorgogliendo il nome di Sorrento e di tutta la penisola sorrentina anche al di fuori dei confini locali.

Quest’anno il premio sarà ritirato dai Sindaci della penisola sorrentina, in rappresentanza di tutti gli olivicoltori della terra peninsulare premiati per la loro opera di custodi del territorio e conservatori del paesaggio. Eredi di una cultura plurimillenaria, infatti, gli olivicoltori consentono alla costa sorrentina di mantenere la sua famosa bellezza naturale e parallelamente producono un grande olio di oliva conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.

Attraverso questo riconoscimento, il Club intende non soltanto premiare il lavoro svolto dagli olivicoltori i quali mantengono intatte le antiche tradizioni, ma anche incoraggiare la loro presenza all’interno di un’economia di mercato che oggi imperversa. Perciò il Club stimolerà le istituzioni a proteggere maggiormente queste realtà, e gli albergatori e i ristoratori ad incentivare la produzione locale tramite l’acquisto dell’olio della penisola sorrentina.

Il Premio si terrà presso la sala consiliare del Comune di Sorrento sabato 27 febbraio 2016 alle ore 17:30. All’evento, oltre alle autorità lionistiche e ai rappresentanti del mondo degli olivicoltori e della ristorazione locale, interverranno i Sindaci della penisola sorrentina Lorenzo Balducelli, Giuseppe Cuomo, Piergiorgio Sagristani, Giovanni Ruggiero, Giuseppe Tito e Benedetto Migliaccio ai quali verrà consegnato il riconoscimento. A presentare l’evento sarà il corrispondente del quotidiano “Il Mattino” Antonino Siniscalchi.