8 dicembre 2016

Fiumicino – Riattivate le utenze alle case popolari di Via Oder, Isopo: “Gli abitanti possono ricominciare a vivere”

Ieri mattina una delegazione formata da Unione Inquilini sede di Fiumicino e  molti inquilini  del comparto di via Oder, si è  ritrovata alle ore 9:30 presso gli uffici Ater del Comune di Fiumicino per chiedere spiegazioni ufficiali in merito al distacco della fornitura elettrica dei servizi condominiali effettuata il 26 gennaio da Acea Energia.

Abbiamo fatto presente al funzionario, – dichiara Isopo delegata dell’ UI – della situazione di forte disagio in cui molte persone con handicap vivono quotidianamente non potendo più utilizzare l’ascensore, chiedendo formalmente un incontro urgente con i dirigenti Ater Provincia per trovare una soluzione.

Alle 10 e 30 ci siamo spostati presso gli uffici comunali chiedendo un incontro con il Sindaco nella speranza che si facesse carico di questa emergenza offrendo un sostegno concreto alla cittadinanza tramite l’attivazione di un’ assistenza ai disabili, visto che il primo cittadino risulta essere anche il garante della salute e proprio in qualità di questa carica ci eravamo appellati a lui ma senza risultato. Siamo rimasti in attesa fino alle 14 e 30 in portineria comunicando via telefono alla reception di continuare ad aspettare, ma vista la presenza di persone anziane e malate ad attenderlo, alle 15 siamo stati costretti a tornare verso le abitazioni.

Con grande stupore una macchina Acea sul posto stava riattivando tutte le forniture elettriche condominiali sospese dal 26 gennaio. Ci dispiace ancora una volta –conclude la Isopo – constatare, che i cittadini riescano a trovare soluzioni alle loro problematiche  unicamente smuovendo stampa ed opinione pubblica, vista anche la presenza di una troupe della Rai negli uffici Ater a sostegno della protesta.”

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.