11 dicembre 2016

Pomezia – Ancora degrado ed abbandono, militanti di CasaPound Italia riqualificano parco in via Turati

 

Ieri pomeriggio i militanti di CasaPound Italia Pomezia hanno esposto uno striscione con su scritto “Riqualificazione in corso” e, muniti di guanti e rastrello, hanno ripulito un’area di via F. Turati lasciata ormai nel più totale stato di abbandono.

12660301_10207264105154845_490583894_n“Come già denunciato in altre opere di riqualificazione fatte sul territorio Pometino, anche questa volta ci troviamo davanti all’ennesimo atto di inciviltà e al completo disinteresse da parte dell’amministrazione nelle aree non visibili o lontane dalla casa comunale”. Ha spiegato in una nota Andrea Cincotta referente di CasaPound Italia Pomezia. “Come troppo spesso accade durante le nostre riqualificazioni anche questa volta abbiamo raccolto rifiuti di ogni genere: bottiglie di vetro, parti di automobili, televisori, batterie di motorini e macchine, vestiti, siringhe e molto altro ancora, nonostante che a poche decine di metri di distanza siano presenti, già da diverso tempo, due telecamere di proprietà del Comune di Pomezia, la cui utilità dovrebbe essere quella di punire gli incivili e prevenire queste situazioni di degrado. Adiacente a questa piccola discarica a cielo aperto – ha spiegato Cincotta – troviamo un’area che probabilmente era destinata ad un piccolo giardino pubblico per i residenti, ora transennata e lasciata all’incuria e all’inciviltà di qualche cittadino”.

“Ci fa piacere che il sindaco Fucci continui ad inaugurare nuovi giardini pubblici con tanto di belle foto e taglio di nastri, ma ci chiediamo anche come può dimenticarsi di alcune zone dove ormai degrado ed abbandono la fanno da padroni”.