8 dicembre 2016

Pomezia – Aggressione al sindaco Fucci e alla vice sindaco Serra, i chiarimenti dell’amministrazione

 

Sulla vicenda dell’aggressione al Sindaco Fucci e alla vice Sindaco Serra nel luglio 2013 tornata alle cronache in queste ore per un’udienza in Camera di Consiglio, il Primo Cittadino chiarisce:

Dopo i fatti di luglio 2013 né io né la vice Sindaco siamo stati informati o convocati da qualsivoglia Autorità Giudiziaria, in merito alla querela presentata da Fedele e Pontrelli. Evidentemente il Pubblico Ministero, non avendo ravvisato reati, ha richiesto l’archiviazione della denuncia a cui i querelanti, come consente la legge, hanno fatto opposizione. Da qui la convocazione per un’udienza in Camera di Consiglio, dove porteremo le nostre motivazioni che andranno a confermare l’assenza di qualunque ipotesi di reato esattamente come valutato dal P.M.. E’ importante specificare che non si tratta in alcun modo di una richiesta di rinvio a giudizio, ma piuttosto di un incontro durante il quale il Giudice ascolterà le parti per decidere sulla richiesta di archiviazione della denuncia fatta da Fedele e Pontrelli contro di noi. Per dovere di cronaca, invece, per la stessa vicenda deve essere rappresentato che lo stesso P.M. ha formalizzato la richiesta di rinvio a giudizio contro Fedele e Pontrelli e il prossimo 22 febbraio è prevista l’udienza preliminare del processo che vede me ed Elisabetta Serra come parte offesa, e in cui naturalmente ci costituiremo parti civili”.