6 dicembre 2016

Formia – Strisce pedonali rialzate in città, partito il progetto “Formia Sicura”

È partito da Gianola il progetto “Formia Sicura”, il piano generale di riorganizzazione della circolazione viaria promosso dall’Assessorato alle Opere pubbliche che prevede l’installazione di ben 35 nuovi attraversamenti pedonali rialzati in prossimità degli edifici scolastici e dei luoghi di interesse pubblico dislocati sull’intero territorio cittadino.

Questa mattina sono state installate le prime due strisce pedonali rialzate presso gli ingressi delle scuole “Italo Calvino” e “Il Gabbiano”, entrambe nel quartiere di Gianola. Il cronoprogramma stilato all’atto della consegna dei lavori prevede una prima tranche di interventi che si concluderà a metà dicembre e toccherà le seguenti aree cittadine:

  • Trivio: via Carlo Filosa, due strisce posizionate una all’ingresso della piazza ed una in prossimità delle scuole materne ed elementari;
  • Gianola: quattro strisce pedonali rialzate sul lungomare Città di Ferrara all’altezza dei civici 5, 53, 135 e 61;
  • San Giulio: via Palazzo Condotto, ingresso scuola “Rodari”;
  • San Pietro: via Pertini, ingresso scuola Mattej;
  • Castellone: via Olivetani, ingresso liceo “Cicerone” e via Rubino, ingresso scuola elementare e materna di Castellone;
  • Mola: via della Conca, fronte scalinata collegata a Piazza Testa e in via Emanuele Filiberto, all’ingresso della scuola “Vitruvio Pollione”.

La seconda tranche partirà in primavera e coinvolgerà i seguenti punti della città:

  •  Centro: via Vitruvio (quattro strisce pedonali rialzate presso l’attraversamento di Piazza Mattej e in corrispondenza con via Marziale, Piazza Vittoria e ingresso Villa Comunale), via Divisione Julia (ingresso Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” e Liceo Classico “Vitruvio Pollione”), viale Unità d’Italia e via Lungomare della Repubblica (in corrispondenza degli attraversamenti per il raggiungimento del porto); via Adalgiso Ferrucci (di fronte all’ingresso dell’Ospedale);
  •  San Pietro-San Giulio: via Appia lato Napoli (ingresso Coni);
  • Maranola: via Angelo Forte (ingresso scuola elementare);
  • Castellonorato: strada provinciale Trivio-Castellonorato (ingresso scuola elementare e materna);
  • Penitro: strada provinciale Ausonia (ingresso scuola materna);
  • Vindicio: via Porto Caposele (ingresso area gioco pineta); quattro strisce pedonali in via Tito Scipione (in corrispondenza di: prima traversa destra, ex piscina; chiesa Stella Maris; lido Bandiera/traversa di collegamento con strada Litoranea; fronte edificio ‘ex Paradiso’; traversa scuola materna e ante traversa Cinquanta).

Una terza tranche, non ancora calendarizzata, porterà alla realizzazione di altre cinque strisce pedonali rialzate da posizionare nelle zone che saranno segnalate dai tecnici responsabili del progetto. Oltre alle tre già realizzate a Penitro con i fondi del piano di zona, altri attraversamenti pedonali rialzati sono stati installati anche a Scacciagalline (in via Rotabile, ingresso scuola elementare Castagneto) e in via Appia lato Napoli (ingresso oratorio Don Bosco) con i fondi provento delle multe elevate per infrazioni al codice della strada.

Si tratta di un grande investimento per la sicurezza dei nostri cittadini. – commenta l’Assessore alle Opere Pubbliche Eleonora Zangrillo – Le strisce pedonali rialzate garantiscono la decelerazione delle auto nei punti strategici dove è più sostenuto l’afflusso di pedoni, dando maggiore visibilità all’attraversamento e agli stessi pedoni che si vengono a trovare ad una quota leggermente più alta rispetto al piano stradale. Naturalmente, abbiamo dato precedenza alle scuole e ai siti di interesse pubblico coinvolgendo l’intera città, dal centro alle periferie, perché la sicurezza è un diritto di tutti. Realizzeremo la seconda tranche di intervento una volta superata la stagione delle piogge. E alla fine – conclude – avremo strade più sicure e, di riflesso, una città più vivibile”.

About Giovanni Soldato 2960 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.