7 dicembre 2016

Frosinone – “Cinema, che passione. Il Cinema Diverso”, al via la rassegna cinematografica

 

Inizia: “Cinema, che passione. Il Cinema Diverso”, mostra rassegna di film premiati in decine e decine di festival internazionali e poco visti nelle sale. La manifestazione è organizzata dall’associazione culturale Atelier Lumiere, docente e direttore artistico il regista Fernando Popoli. Si svolgerà nella sala multimediale del liceo Severi di Frosinone, in Via G. B. Grappelli, Queste le date degli incontri e i film in proiezione: giovedì 29 Ottobre, si comincia con tre cortometraggi: “Pazzi x Letizia, Bull e Dog”, tutti scritti e diretti da Popoli. Giovedì 5 Novembre: “Un’ora sola ti vorrei”, di Alina Marazzi, struggente film documentario sull’esperienza vissuta dell’autrice, premiato in dieci festival; martedì 10 Novembre: “Giovane e bella”, di Francois Ozon, premiato a Cannes, al Cesar e al Lumiere; giovedì 12 Novembre: “Lei”, di Spike Jonze, premiato con l’Oscar e in altri tredici festival; giovedì 19 Novembre: “Espiazione”, di Joe Wright, con Keira Knightley, premiato con l’Oscar e in altri sette festival; giovedì 26 Novembre: “Non ci indurre in tentazione”, del giovane regista Santi Amantini; giovedì 3 Dicembre: “Quell’estate”, di Guendalina Zampagni, premiato al Sudestival, con Alessandro Haber e Pamela Viloresi; giovedì 10 Dicembre: “On the market”, di Lorenzo Lombardi, un horror terrificante, premiato in tre festival; martedì 15 Dicembre: “Il rabdomante”, di Fabrizio Cattani, premiato in tredici festival; giovedì 17 Dicembre: “Maternity Blues”, di Fabrizio Cattani, premiato in diciannove festival. Alle proiezioni parteciperanno alcuni registi, autori e interpreti dei film. Vi saranno degli interventi di Giovanni Curtis, docente universitario, Maurizio Lozzi, sociologo, Flaminia Bolzan, criminologa e Gerry Guida, saggista. Gli eventi inizieranno alle ore 14,30 e si protrarranno per oltre due ore . “Una bella opportunità per gli studenti del Severi di vedere dei bellissimi film super premiati e poco visti nelle sale insieme con esperti, autori e attori ed entrare nel vivo del discorso cinematografico”, ha dichiarato il regista Fernando Popoli. Per la funzione culturale e educativa l’Istituto riconoscerà ai partecipanti i crediti formativi.

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it