5 dicembre 2016

Lorenzo Veglia ed il TCR Series, il giovane piemontese atteso in Thailandia

11.07.2015 - Free Practice 1, Lorenzo Veglia (ITA) SEAT León, Liqui Moly Team Engstler

 

Ennesimo appuntamento di spessore per Lorenzo Veglia, atteso nel fine settimana sul tracciato di Buriram al volante della Seat Leon Racer del team Liqui Moly – Engstler.

Lorenzo Veglia, pilota di Leinì protagonista della “TCR International Series”, è pronto ad affrontare – nel fine settimana – i chilometri del tracciato del Buriram International Circuit, in Thailandia, teatro del penultimo appuntamento della serie intercontinentale.

Al volante della Seat Leon Racer messa a disposizione dal team Liqui Moly – Engstler, il diciottenne torinese cercherà di conquistare punti fondamentali per il consolidamento della “top ten” nella classifica generale, risultato che – a conclusione della programmazione sportiva – si rivelerebbe estremamente positivo vista l’alta competitività del confronto ed il proprio status di esordiente nel circus mondiale dell’automobilismo.

Reduce da una ottava ed una sesta posizione nelle due sessioni dell’ultima manche, a Singapore, Lorenzo Veglia sarà chiamato ad una prestazione convincente, in linea con un “filotto” di risultati che non ha deluso le aspettative stagionali del suo entourage.

La manche thailandese “griffata” TCR si articolerà su due ore di test – in programma venerdì 23 – le prove libere e di qualificazione al giorno successivo e le due sessioni di gara nella domenica conclusiva.

Lorenzo Veglia: “Correremo su un tracciato per me completamente nuovo, non avendoci mai corso. Le aspettative sono legate ad un risultato in linea con le ultime prestazioni, senz’altro positive anche se la trasferta – per la lontananza – si rivelerà particolarmente impegnativa”.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.