3 dicembre 2016

308 GTi by PEUGEOT SPORT : la compatta sportiva più estrema

Da quando il Marchio ha presentato la 308, viste le sue straordinarie sensazioni di guida, tutti aspettavano la versione sportiva. PEUGEOT ha accettato la sfida: quella di offrire a una clientela particolarmente competente il modello più radicale della gamma. Per soddisfare le esigenze di questi appassionati ci voleva un’equipe addetta allo sviluppo, che parlasse la loro stessa lingua e fosse animata dalla stessa passione: quella delle prestazioni.

Il Marchio ha affidato questa missione a degli esperti: gli ingegneri di PEUGEOT SPORT che hanno accumulato una vasta esperienza sui circuiti e i percorsi di tutto il mondo.

Con la 308 GTi by PEUGEOT SPORT, il pilota dispone ora del mezzo più estremo: motore 1.6 THP S&S da 270 o 250 CV, differenziale a slittamento limitato Torsen®, regolazioni del telaio, PEUGEOT i-Cockpit. Tra l’altro, il motore 1.6 THP S&S è il più efficiente della sua categoria con emissioni di CO2 contenute in appena 139 g/km, pari a 6,0 l/100km.

La gamma PEUGEOT accoglie con orgoglio la 308 GTi by PEUGEOT SPORT, un modello atteso dagli appassionati perché PEUGEOT è protagonista della storia delle sportive dei segmenti B e C. Dalla 205 GTi alle ultime 208 GTI e RCZ R, le sportive del marchio Peugeot che hanno entusiasmato i loro proprietari sono più di 800.000. Inoltre, la 308 GTi by PEUGEOT SPORT è il simbolo del dinamismo del Marchio e della sua crescita all’interno della gamma.

Maxime Picat, direttore generale di PEUGEOT

Per sviluppare la 308 GTi by PEUGEOT SPORT abbiamo sfruttato tutte le opportunità, come avviene nelle competizioni: il peso, l’efficacia del telaio e dei freni, le prestazioni del motore, il contenimento del sedile. I proprietari sperimenteranno sensazioni intense con questa nuova versione sviluppata dal nostro team e che offre, di serie, prestazioni di alto livello.

Bruno Famin, direttore di PEUGEOT SPORT

308 GTi by PEUGEOT SPORT, in sintesi
Dal lancio della mitica 205 GTi, le sportive PEUGEOT che hanno reso felici i loro proprietari sono più di 800 000: 309 GTi, 405 Mi16, 306 S16 … 208 GTi, RCZ R e adesso la nuova PEUGEOT 308 GTi by PEUGEOT SPORT. 308 GTi by PEUGEOT SPORT: questa nuova versione evidenzia il nome dell’équipe che ne ha curato lo sviluppo.

E’ equipaggiata con il motore 1.6 THP S&S proposto in due livelli di potenza, 184 kW (250 CV) e 200 kW (270 CV). Questo propulsore Euro 6 dotato del sistema Stop&Start limita le emissioni di CO2 a soli 139 g/km, pari a 6,0 l/100km.

Con un rapporto peso/potenza record nel segmento (soli 4,46 kg/CV), la 308 GTi 270 accelera da 0 a 100 km/h in appena 6,0 s e percorre i 1000 m partenza da fermo in 25,3 s.

La 308 GTi 270 è dotata di un differenziale a slittamento limitato Torsen® e di cerchi da 19’’ Carbone19 abbinati a pneumatici Michelin Super Sport.

La 308 GTi 270 ha freni a dischi anteriori di 380 mm, con pinze verniciate di rosso e firmate PEUGEOT SPORT, e dischi posteriori di 268 mm.

La 308 GTi 250 accelera da 0 a 100 km/h in 6,2 s e copre i 1000 m partenza da fermo in 25,6 s grazie a un rapporto peso/potenza di soli 4,82 kg/CV.

Lo stile della 308 GTi è vigoroso ed esclusivo: assetto ribassato di undici millimetri, frontale e posteriore inediti. Anche l’abitacolo è decisamente sportivo.
Un’altra caratteristica esclusiva della 308 GTi 270 è il “coupe franche” che abbina il nuovo ed esplosivo colore rosso Ultimate al nero Perla. Fa parte delle sei tinte della gamma 308 GTi: rosso Ultimate, blu Magnetic, nero Perla, grigio Artense, bianco Madreperla e grigio Hurricane. Regolazioni del telaio scelte dai piloti, motore pieno in tutti gli stadi, sonorità dello scarico, PEUGEOT i-Cockpit, Driver Sport Pack, sedili sportivi… un risultato esaltante!

Un design muscoloso, GTi
Una transizione tra due colori operata con precisione chirurgica: il rosso Ultimate e il nero Perla. L’abbinamento tra questi due colori, denominato « Coupe Franche », è il simbolo della nuova 308 GTi by PEUGEOT SPORT : un taglio nettissimo. Pura ed elegante, la PEUGEOT 308 non ha bisogno di artifici per la sua versione sportiva. La PEUGEOT 308 GTi si distingue per uno stile semplice ma estremamente efficace.

L’assetto è ribassato di 11 millimetri ed i cerchi sono da 19’’. Sulla versione GTi 270, le ruote abbinano pneumatici Michelin Super SPORT e cerchi di tipo Reverse, dallo stile aereo, che permettono di ammirare i dischi anteriori da 380mm di diametro, abbinati a una robusta pinza a quattro pistoncini di colore rosso che reca la firma PEUGEOT SPORT.
Il generoso fascione anteriore rivela il livello di prestazioni possibili. Nella parte superiore, i proiettori Full LED delimitano una calandra esclusiva: la trama nera è percorsa da un disegno a scacchi orizzontali con finitura nero lucido. Il motivo a scacchi caratterizza anche la griglia dell’ampia presa d’aria inferiore. Quest’ultima, che alimenta il dispositivo di raffreddamento dell’aria di sovralimentazione, è circondata da indicatori di direzione a LED a visualizzazione dinamica e da una cornice rossa, o cromata nel caso della vernice rosso Ultimate. Due deflettori completano il fascione e contribuiscono alla percezione di una vettura incollata all’asfalto e alle prestazioni aerodinamiche, con un SCx di soli 0,66.

Seguendo i codolini delle parti inferiori della carrozzeria, lo sguardo percorre le fiancate per arrivare al posteriore possente. La coda è visivamente poggiata al suolo dall’estrattore laccato nero, che integra due generosi terminali di scarico sporgenti.

Ben riconoscibile, il logo GTi è posto sui parafanghi anteriori e sul portellone. Questa carrozzeria è disponibile in sei tinte: il nuovo ed esplosivo rosso Ultimate, il blu Magnetic, il nero Perla, il grigio Artense, il bianco Madreperla e il grigio Hurricane. Infine, nella sua versione da 270 CV, la 308 GTi propone l’esclusivo Coupe Franche, una livrea che abbina il rosso Ultimate al nero Perla. Questa versione Coupe Franche evidenzia la sua radicalità con i contorni del vetro di colore nero opaco al posto dei bordi cromati. Con tutte le tonalità, la straordinaria qualità dello strato di vernice sottolinea gli accoppiamenti precisi degli elementi della carrozzeria.

In perfetta coerenza, l’allestimento dell’abitacolo è decisamente sportivo, caratterizzato soprattutto da un ambiente scuro fino al padiglione. Impunture rosse a vista vivacizzano la plancia, i sedili, le controporte, la cuffia della leva del cambio e i tappetini supplementari alto di gamma. Infine, le soglie delle porte, che recano la firma « PEUGEOT SPORT » e « GTi », sono in alluminio, al pari della pedaliera, del poggiapiedi e del pomello della leva del cambio.

Nella versione GTi 270, il sedile sportivo in pelle e Alcantara, firmato « PEUGEOT SPORT », offre un eccellente contenimento laterale per formare un tutt’uno con la vettura e sentire la traiettoria in tutte le circostanze. Il volante ridotto, di 351 x 329 mm, offre una presa naturale e permette di impostare la traiettoria con precisione millimetrica. E’ in pelle pieno fiore, ha alla base il logo GTi e alla sommità il punto di riferimento di centraggio rosso. Lascia libera la visione sul quadro strumenti in posizione rialzata, sul motivo a scacchi dello sfondo della strumentazione e sulmessaggio di benvenuto « GTi » che anima lo schermo centrale a matrice di punti.

Perfettamente integrato nella plancia imbottita, il grande touchscreen con il tema Redline, dà il tocco finale al PEUGEOT i-Cockpit. Grazie alla naturale ergonomia di quest’ultimo, la guida diventa istintiva e sicura, elemento chiave per una vettura con queste caratteristiche. Infine, il Driver SPORT Pack offre al conducente il piacere di potenziare l’ambiente sportivo a bordo. Premendo il tasto SPORT sulla consolle centrale è possibile cambiare il colore della strumentazione da bianco a rosso, visualizzare
informazioni supplementari sullo schermo centrale a matrice (potenza, coppia, pressione di sovralimentazione, accelerazione laterale e longitudinale), aumentare la sonorità del motore e cambiare la sensibilità del pedale dell’acceleratore.
Sono presenti tutti gli elementi per poter sfruttare al massimo lo sviluppo realizzato da PEUGEOT SPORT.

Sensazioni di guida preparate da PEUGEOT SPORT
Forte di un’esperienza insuperabile nelle competizioni, PEUGEOT SPORT ha un reparto esclusivamente dedicato allo sviluppo delle versioni più prestazionali della gamma. Gli ingegneri di questa squadra hanno messo a disposizione il loro know-how per fare vivere sensazioni sportive estreme al volante della PEUGEOT 308 GTi by PEUGEOT SPORT.

Questa versione sfrutta al massimo la notevole riduzione del peso effettuata durante la progettazione della 308: uso della piattaforma EMP2, portellone posteriore in materiale composito e in acciaio ad elevatissimo limite elastico. La ricerca dell’alleggerimento si riassume in un dato: 4,46, ossia il rapporto peso/potenza record del segmento espresso in kg/CV della versione GTi 270. Anche questo è garanzia di un comportamento dinamico di altissimo livello.

Dato che la PEUGEOT 308 era un’ottima base per sviluppare una sportiva, il nostro lavoro è consistito nell’ottimizzarla per ottenere un dinamismo irreprensibile. Con la 308 GTi by PEUGEOT SPORT, bisogna mettere le ruote su strada e in circuito e assaporarne tutto il potenziale.

Pierre Budar, responsabile del progetto PEUGEOT SPORT

PEUGEOT SPORT ha sviluppato la nuova 308 GTi sulla base di un capitolato molto chiaro: realizzare una sportiva compatta e sicura per un piacere di guida estremo. Tutti i componenti della vettura evidenziano questo concetto: insieme ruote-sospensioni, motore, freni, dispositivi di assistenza elettronica.
La nuova PEUGEOT 308 GTi è incollata all’asfalto con le sue carreggiate larghe (anteriori 1570 mm e posteriori 1554 mm) abbinate a pneumatici Michelin Super SPORT 235/35 R19. Grazie al loro grip, queste coperture stabiliscono nuovi livelli di aderenza laterale e longitudinale. I cerchi da 19’’ di tipo Reverse sono più leggeri: ognuno pesa 2 kg in meno del cerchio in alluminio da 18’’ Diamant.

Per garantire una frenata potente, i dischi anteriori ventilati hanno un diametro di 380 mm. Montati su coppe in alluminio, hanno quattro pistoncini (di 38 e 41 mm di diametro) che scorrono in una pinza fissa. I dischi posteriori hanno un diametro di 268 mm. Nell’uso pratico, questo sistema frenante dimostra la sua resistenza e assicura
prestazioni straordinarie in modo costante.

L’insieme ruote sospensioni, perfettamente bilanciato, offre una guida dinamica in assoluta sicurezza. L’avantreno pseudo-McPherson segue la traiettoria con precisione mentre il retrotreno a traversa deformabile lo asseconda alla perfezione. Queste componenti, tra l’altro, contribuiscono alla leggerezza della vettura perché la barra antirollio è semi-cava e i triangoli anteriori sono in alluminio.

L’inserimento in curva è sempre sicuro, lo sfruttamento degli pneumatici ottimale grazie al lavoro effettuato sulla geometria dell’avantreno. La campanatura della ruota è ora di -1,67° contro -0,6° sulla 308. La rigidità dell’articolazione posteriore del triangolo è stata aumentata da 110 a 1800 daN/mm. Tutta la sospensione verticale anteriore è specifica:

  • rigidezza della molla,
  • taratura dell’ammortizzatore che, tra l’altro, comprende un supporto idraulico di estensione per limitare i rumori,
  • tamponi, irrigiditi e allungati, per intervenire sin dall’inizio della compressione quando il conducente è da solo a bordo.

Infine, la barra antirollio è stata ammorbidita per migliorare il bilanciamento con il retrotreno. Su quest’ultimo, la rigidità della traversa e dei filtraggi aumenta, passando da 30 a 500 daN/mm lateralmente e da 170 a 490 daN/mm verticalmente. Anche la sospensione verticale è specifica: rigidezza della molla, taratura dell’ammortizzatore, rigidità progressiva dei tamponi.

Sulla versione GTi 270, un differenziale a slittamento limitato Torsen® è integrato al cambio per migliorare la dinamica della vettura in curva. Grazie al trasferimento di coppia sulla ruota con maggiore aderenza, permette di ridare gas in anticipo, in uscita di curva.
Infine, i software dei dispositivi di assistenza elettronica sono stati adattati al temperamento sportivo della vettura. La regolazione del servosterzo elettrico è specifica per poter funzionare insieme al differenziale a slittamento limitato Torsen®. Il ritorno delle informazioni dalle ruote è preciso e il guidatore percepisce in ogni momento il comportamento della vettura. Allo stesso modo, quest’ultima segue fedelmente i movimenti impartiti dal conducente sul volante ridotto.

Il differenziale a slittamento limitato Torsen® implica anche una nuova regolazione del Traction Control per un azionamento ottimizzato. La caratterizzazione più sportiva dell’ESP lascia maggiore libertà, soprattutto una maggiore deriva nell’angolo di imbardata. Tra l‘altro, c’è una modalità che permette di disinserire completamente l’ESP.

Un nuovo motore Euro 6 da 270 CV
Per sfruttare il potenziale del telaio, la PEUGEOT 308 GTi by PEUGEOT SPORT adotta il motore 1.6 THP 270 S&S. Con 169 CV/l, questo 4 cilindri in linea ha la potenza specifica più alta del suo segmento. Questa motorizzazione, che è dotata del sistema Stop&Start e beneficia di tutto il know-how degli ingegneri, limita le emissioni di CO2 a soli 139 g/km, ossia 6,0 l/100km, record per la categoria.

PEUGEOT_308GTi_1506JS_11Funziona con carburanti con un numero di ottani RON 95 o RON 98, sviluppa una potenza di 200 kW e una coppia di 330 Nm. Oltre che per i valori assoluti, questo motore impressiona alla guida per i suoi piacevoli allunghi, consentiti dalla pressione d’iniezione portata a 200 bar. Il motore ha così un riempimento completo e costante. La gamma di potenza è quasi costante fino a 6500 gir/min, regime intorno al quale si innalza a una velocità impressionante. La coppia massima si estende entro un gamma dai 1900 ai 5000 g/min. Inoltre, potenza e coppia possono essere dosate perfettamente, anche agli alti regimi, grazie alla progettazione specifica del polmone di controllo della wastegate, la valvola di scarico del turbo.

Conforme alla norma Euro 6, il motore EP6 FDTR ha un rapporto di compressione di 9.2 :1 e organi in movimento all’avanguardia: pistoni forgiati in alluminio con una progettazione simile a quelli delle competizioni, segmenti e bielle rinforzate, cuscinetti delle bielle con rivestimenti in polimero, bulloni delle bielle rinforzati. Per garantire la costanza delle prestazioni, i pistoni sono raffreddati al di sotto con una duplice polverizzazione di olio. Inoltre, il collettore di scarico è realizzato in acciaio per resistere alle alte temperature che possono arrivare fino a 1000°C. L’inserimento del Driver SPORT Pack aumenta la sportività del suono emanato dal motore.

Per sfruttare tutto il potenziale di questo motore, le perdite di carico sono state oggetto della massima attenzione, sia in fase di aspirazione sia di scarico. Per soddisfare la necessità di aria, sia in termini di volume sia di temperatura, la PEUGEOT 308 GTi by PEUGEOT SPORT è dotata di un dispositivo di raffreddamento dell’aria di sovralimentazione sviluppato appositamente e posizionato in basso al fascione. All’uscita del motore, lo smaltimento dei gas di scarico è favorito da una linea completamente nuova, dal catalizzatore fino al doppio terminale di scarico.

L’importanza dei dettagli riguarda anche i silentbloc del motore, la cui rigidità è stata aumentata. Il vantaggio è immediatamente percepibile. All’inserimento in curva, la vettura sterza con decisione senza ritardi né movimenti parassiti. Per sopportare la coppia elevata che culmina a 330 Nm, il cambio manuale a sei marce è stato rinforzato. I suoi due alberi sono stati sottoposti a granigliatura e i pignoni sono stati trattati con carbonitrurazione profonda. Grazie a questo processo termochimico, la resistenza del pezzo all’usura e alla fatica viene aumentata mediante un arricchimento con carbonio e azoto. Infine, il ponte all’uscita del cambio è stato ridotto a vantaggio delle accelerazioni.
Telaio regolato dai piloti, motore sempre ben riempito in tutti gli stadi, sonorità allo scarico, PEUGEOT i-Cockpit, Driver Sport Pack, sedili sportivi … il risultato è esaltante. L’accelerazione da 0 a 100 km/h si raggiunge in appena 6,0 s e i 1000 m partenza da fermo in soli 25,3 s. 308 GTi 250 by PEUGEOT SPORT

La gamma 308 GTi by PEUGEOT SPORT propone due livelli di potenza: 270 CV e 250 CV. Quest’ultima costituisce la versione di accesso alla gamma 308 GTi ed è equipaggiata con lo stesso motore della versione più potente. Sotto il cofano della nuova 308 GTi 250, il motore EP6 FDTR sviluppa 184 kW (250 CV) e 330 Nm. Abbinato al cambio meccanico potenziato a sei rapporti, offre prestazioni di prim’ordine grazie a un rapporto peso/potenza di soli 4,82 kg/CV. Accelera da 0 a 100 km/h in soli 6,2 s mentre i 1000m partenza da fermo sono coperti in 25,6 s.

In frenata, i pistoni sono associati a dischi anteriori di 330 mm di diametro sull’anteriore e di 268 mm sul posteriore. La potenza è trasmessa al suolo dagli pneumatici Michelin Pilot SPORT 3 225/40 R18. Dotata di serie di cerchi da 18’’ Diamant e di sedili in TEP/Alcantara con impunture rosse a vista, la 308 GTi 250 può essere equipaggiata in opzione da cerchi in alluminio da 19’’ Carbone19 e dai sedili sportivi PEUGEOT SPORT.

Viene proposta nelle tinte rosso Ultimate, nero Perla, grigio Artense, bianco Madreperla, grigio Hurricane e blu Magnetic. Se la lettura di una scheda tecnica permette di pregustare il piacere promesso da questa vettura, le sensazioni si provano al volante! La PEUGEOT 308 GTi by PEUGEOT SPORT lo ricorda in modo eclatante. Seguite tutte le novità su questa vettura e create le notizie con #PEUGEOT308GTi.

About Sara Mairaghi 1226 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it