10 dicembre 2016

Roma – 11 persone finiscono in manette per borseggio

Nel corso dei quotidiani servizi antiborseggio a bordo dei mezzi pubblici e nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti, nelle ultime 48 ore, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato 11 borseggiatori e ne hanno denunciato a piede libero altre 2.

Gli arrestati sono tutti cittadini stranieri di età compresa tra i 14 e 44 anni, già noti alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

In particolare sono finiti in manette: tre nomadi, di 19, 23 e 24 anni  arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma San Pietro, sorpresi sulla banchina della fermata metro linea “A”, all’altezza delle fermata “Repubblica”,  dopo aver tentato di sfilare il portafoglio ad una turista; due cittadini romeni, di 44 e 27 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo che li hanno sorpresi a bordo della metropolitana linea “A” all’altezza della fermata di Valle Aurelia,  dopo aver tentato di sfilare il portafogli dalla borsa di una passeggera; i Carabinieri della Stazione Roma Quirinale hanno invece arrestato due cittadini romeni di 32 e 44 anni che a bordo di un treno metropolitano della linea “B”, all’altezza della fermata “Termini”, hanno tentato di rubare il portafogli ad una turista. In via delle Terme di Diocleziano, invece i Carabinieri della Stazione Roma Tuscolana hanno arrestato tre minorenni romeni di 14, 15 e 17 anni, subito dopo aver rubato il portafogli contenente denaro e documenti personali, ad una cittadina romana. Le protagoniste dell’ultimo episodio sono state tre giovani nomadi, due 13enni ed una 18enne, fermate dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, sorprese all’interno del vagone della metropolitana linea “B”, alla fermata “Cavour”, che approfittatesi della presenza di numerosi viaggiatori, hanno asportato dalla tasca dei pantaloni di un turista toscano, la somma di 700 euro. La maggiorenne è stata arrestata mentre le due minori denunciate  a piede libero.

Gli arrestati sono stati trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo e i due denunciati affidati agli esercenti la potestà genitoriale.

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it