2 dicembre 2016

Fiumicino – Il Sindaco Montino e l’amministrazione si unisce al cordoglio per la morte del giovane calciatore

”Voglio esprimere –afferma il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – il più profondo cordoglio da parte mia e di tutta l’Amministrazione comunale ai familiari del ragazzo di 15 anni che ieri è morto su un campo di calcio di Fiumicino mentre giocava un’amichevole tra la sua squadra, lo Sporting Città di Fiumicino, e una formazione giovanile della Lazio. Una tragedia enorme per il mondo dello sport e noi tutti che ci lascia attoniti e senza parole”. 

“Appena saputa la notizia –spiega l’assessore allo Sport Paolo Calicchioho chiamato il presidente della società e l’allenatore Massimo Chierchia per conoscere i fatti ed esprimere le mie più sentite condoglianze sia alla famiglia che alla società. Ci siamo messi a disposizione per qualsiasi iniziativa che abbiano intenzione di intraprendere in futuro. Una tragedia, dai racconti che mi sono stati fatti, che sembrerebbe stata purtroppo inevitabile e inimmaginabile. Siamo preoccupati anche per la mamma, che ha accusato un malore. Il mondo dello sport e noi tutti siamo colpiti per l’ennesima tragedia avvenuta in ambito sportivo nel giro di pochi anni, ricordiamo infatti anche la scomparsa di Mirko Fersini e Alessandro Ceccarelli”.